Sole 24 Ore, Fnsi: preoccupa assenza di un management. A rischio il futuro del Gruppo

Condividi

“Grande preoccupazione per la situazione del Sole 24 Ore, di Radiocor e di Radio 24”. Ad esprimerla in una nota congiunta, la Federazione nazionale della Stampa italiana, l’Associazione Lombarda dei Giornalisti e l’Associazione Stampa Romana, a proposito della situazione del gruppo editoriale dopo le dimissioni del presidente Giorgio Fossa.

“Nelle ultime settimane – si legge in una nota – dal Gruppo 24 Ore si sono dimessi sia l’amministratore delegato che il presidente e da tempo manca la figura di un direttore finanziario. Il tutto nel silenzio assoluto dell’azionista di riferimento, cioè Confindustria”.

L’esterno della sede de ‘Il Sole 24 Ore’ (Foto ANSA/ DANIEL DAL ZENNARO)

“L’assenza di un management, se prolungata, rischia di mettere a serio rischio il futuro del Gruppo e di chi ci lavora”, rilevano Fnsi, Alg e Asr. “È necessario che l’editore garantisca al più presto la continuità aziendale con dirigenti in grado di presentare un piano industriale serio e di rilancio”.

“Fnsi, Alg e Asr sono al fianco dei Cdr del gruppo, che nei giorni scorsi hanno fatto sentire la propria voce con un comunicato congiunto“.