Veronica Diquattro responsabile in Italia di Dazn, piattaforma Perform che offre le partite di Serie A e B in streaming

Dazn, il servizio live e on demand di sport in streaming di proprietà di Perform, annuncia la nomina di Veronica Diquattro  a vice presidente esecutivo. Diquattro arriva da Spotify dove è stata Managing Director per l’Europa Meridionale e Orientale.

Nel nuovo incarico, spiega una nota stampa, Diquattro  riporterà direttamente al ceo James Rushton.

Veronica Diquattro (foto Youtube)

Veronica Diquattro (foto Youtube)

Dazn ha recentemente annunciato il suo ingresso nel mercato italiano dopo essersi assicurato i diritti esclusivi di trasmissione multipiattaforma per alcun delle migliori partite di Serie A e per la Serie B per le prossime tre stagioni. A partire dal 2018/19, DAZN trasmetterà 114 partite di Serie A a stagione, incluse le partite del sabato sera, e tutte le 472 partite di Serie B, di cui 428 in esclusiva. Altri diritti saranno annunciati presto, e la piattaforma DAZN andrà on-line quest’estate con un’offerta multi-sport completa per 9,99 € al mese, senza contratti a lungo termine.

“Siamo entusiasti di dare il benvenuto a Veronica per guidare il nostro fiorente business dello sport in streaming in Italia, per quello che sarà un anno di rapida espansione per noi in Italia e in tutto il mondo” ha dichiarato James Rushton, ceo di Dazn . “Stiamo lavorando per offrire agli appassionati dello sport un modo nuovo, migliore e più equo per guardare le proprie squadre del cuore e le star preferite su qualsiasi dispositivo, facendo per lo sport ciò che Spotify ha fatto per la musica. In questo senso, l’esperienza di Veronica sarà preziosa: lei è un grande talento e condivide appieno la filosofia di DAZN, su come fare le cose in modo diverso. Veronica avrà un ruolo cruciale nel dare forma al prossimo capitolo della nostra storia di crescita”.

Commentando la sua nomina, Veronica Diquattro ha dichiarato: “Daznsta rivoluzionando il business delle trasmissioni sportive dando la possibilità agli appassionati di scegliere cosa, quando, come e dove guardare lo sport con un servizio a costi accessibili e su misura per le abitudini di visione moderne. I contenuti sportivi e le migliori tecnologie del settore si rivolgono sia agli abbonati sportivi attuali che potenziali, e gli appassionati italiani sono pronti per un nuovo modo, più dinamico, di guardare lo sport e sono lieta di poter guidare il team artefice di questo cambiamento”.

Prima del suo ruolo di Managing Director per l’Europa Meridionale e orientale, Veronica Diquattro è stata Director of Markets Strategy and Operations di Spotify, supervisionando il lancio della piattaforma in Italia. Prima di Spotify, basata a Dublino, è stata in Google per avviare Android Market e Google Play in Italia e supportare la crescita di Google Play nei mercati EMEA. In precedenza ha ricoperto ruoli senior in L’Oréal, BMW e Ferrari. Sarà un membro chiave del team di leadership globale, in quanto la Diquattro riferirà direttamente al CEO di DAZN James Rushton.

Diquattro è l’ultima, in ordine di tempo, figura manageriale assunta per far parte di DAZN. Infatti Thomas de Buhr è entrato a far parte di DAZN come EVP Revenue per la Germania, l’Austria e la Svizzera (DACH), provieniendo da Twitter, dove era Managing Director della Germania. L’ex presidente di ESPN, John Skipper, è entrato a far parte di Perform Group come Presidente esecutivo in vista del lancio di DAZN negli Stati Uniti questa estate.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Bonisoli (Mibac): aiuti alle librerie e agli attori della distribuzione

Eicma 2018: dati al rialzo per la presenza estera e +24% di afflusso di pubblico

Di Maio risponde su Facebook al flash mob dei giornalisti: presto incentivi agli editori puri ed equo compenso