Fieg riparte dall’Art. 21 della Costituzione. Il ‘manifesto’ della presidenza Riffeser

Condividi

Lo scontro con  il sottosegretario all’editoria, Vito Crimi, non c’entra. Il manifesto che è apparso in questi giorni sul sito Fieg è il portato del programma presentato dal neo presidente Andrea Riffeser Monti.  

E’ il riassunto del suo intento programmatico che parte dall’Art. 21 della Costituzione e sottolinea  come le testate Fieg rappresentino da sempre un’informazione libera e indipendente avendo alle spalle tanta storia e fondamenta ancorate alla Costituzione che garantisce libertà di stampa e di manifestazione del pensiero. Valori validi sempre, quando c’era solo la carta stampata e ora di fronte al proliferare di tante e  nuove forme distribuzione.