M5S a caccia di comunicatori. Alessio Postiglione capo ufficio stampa di Fantinati, sottosegretario Pa

Per colmare i vuoti della macchina comunicativa pentastellata, Casaleggio (e Rocco Casalino) stanno aprendo a figure professionali note anche nell’ambito del centrosinistra. 

Alessio Postiglione (foto sito personale)

Alessio Postiglione (foto sito personale)

Ultimo ad essere reclutato è Alessio Postiglione nominato oggi capo ufficio stampa del Sottosegretario della Pubblica amministrazione Mattia Fantinati.

Collaboratore di Repubblica, Huffington Post, Linkiesta, L’Espresso, è stato addetto stampa del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, del presidente dei socialisti al Parlamento europeo Gianni Pittella.

Postiglione – giornalista professionista, 40 anni, assistente di ricerca del Centro per il pluralismo dei media dell’Istituto Universitario Europeo di Fiesole e docente al master in comunicazione istituzionale della Luiss –  approda nella squadra dei comunicatori M5S al Governo, dimostrando l’apertura del Movimento a professionisti con esperienze sul campo del centrosinistra.

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Olimpiadi, Salvini: farò il possibile per portarle in Italia. Appendino: no di Torino perché manca chiarezza su chi finanzia

I sindacati europeo e internazionale dei giornalisti: inaccettabili gli attacchi del governo italiano ai media

Amazon, la Commissione europea indaga sull’utilizzo dei dati ecommerce