Il Velino: il Cdr proclama lo sciopero ad oltranza

Sciopero ad oltranza al Velino. Ad annunciarlo una nota del Cdr, nella quale i giornalisti, in astensione dal lavoro dal 6 luglio, reclamano il pagamento di due stipendi.

Il Cdr di Agv/Il Velino mercoledì 18 luglio ha incontrato il direttore-editore Luca Simoni e l’amministratore delegato Fausto Simoni. L’azienda ha illustrato le difficoltà che sta attraversando e ha ipotizzato alcune strade che potrebbero nelle prossime settimane consentire di scongiurare la chiusura dell’agenzia.

Al contempo non ha però fornito il segnale concreto – seppur minimo – di discontinuità editoriale e industriale richiesto dall’assemblea, in sciopero ormai dal 6 luglio scorso.

Nel rispetto del mandato unanime ricevuto dai giornalisti del Velino, il Cdr ha deciso dunque di proclamare uno sciopero ad oltranza da giovedì 19 luglio.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Lodo Via Solferino, la Camera arbitrale ha deciso: valida la vendita, ma è possibile un risarcimento per Rcs

Lodo Via Solferino, la Camera arbitrale ha deciso: valida la vendita, ma è possibile un risarcimento per Rcs

Cinema e tv: accordo imprese-sindacati sul protocollo per la ripresa delle produzioni

Cinema e tv: accordo imprese-sindacati sul protocollo per la ripresa delle produzioni

<strong> 26 maggio </strong> Montalbano stacca La Cattedrale del mare e Le Iene. Giordano batte Floris e Berlinguer

26 maggio Montalbano stacca La Cattedrale del mare e Le Iene. Giordano batte Floris e Berlinguer