Nasce Reputation Science, joint venture tra Community Group di Palomba e Reputation Manager di Barchiesi

Auro Palomba, fondatore nel 2001 e ceo di Community Group, e Andrea Barchiesi, fondatore nel 2004 e ceo di Reputation Manager, hanno unito le forze in Reputation Science. La joint venture – nella quale Palomba sarà chairman, mentre Barchiesi ricoprirà il ruolo di ceo – viene presentata come la prima società in Italia in grado di gestire in modo scientifico e integrato la reputazione online, fondando il proprio operato su una rigorosa analisi dei dati, supportata da metodi matematici (data driven strategy). La squadra si compone di 80 professionisti, tra esperti di comunicazione, ingegneri, consulenti di crisi manageriali e analisti che fanno parte delle società dei due fondatori.

Nella foto, da sinistra Auro Palomba e Andrea Barchiesi

La metodologia integra le tecniche della ricerca di mercato, grazie alla specializzazione di Community Media Research, e la gestione dell’ecosistema digitale, grazie alle competenze ingegneristiche di Reputation Manager, consentendo ai clienti di avere una visione chiara dello stato della propria reputazione e degli orientamenti dei propri stakeholder, aiutando anche ad individuare le potenziali minacce alla reputazione.

“Ogni impresa, istituzione o manager sa bene quanto la reputazione sia un asset centrale nella capacità di perseguire i propri obiettivi di crescita”, afferma Palomba. “Con l’esplosione dell’accesso alla rete, sono cambiati i paradigmi della comunicazione: restare invisibili non è più un’opzione percorribile, dal momento che i media e le community – online e offline – hanno sempre più la capacità di definire la nostra identità anche in modo autonomo, se il flusso di informazioni non viene gestito”. “La capacità di parlare ai propri stakeholder rende dunque obsoleta la tradizionale barriera tra comunicazione online e offline, e sempre più necessaria una gestione integrata della reputazione”.

“Crediamo fortemente e da sempre in un approccio scientifico alla comunicazione, integrato in tutte le fasi del ciclo reputazionale: dalla definizione degli obiettivi di comunicazione dell’azienda alla proposizione strategica per realizzarli”, comemnta Barchiesi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Radio Radicale, Crimi: posizione del governo non cambia. Fnsi: stop emendamento colpo alla Costituzione

Radio Radicale, Crimi: posizione del governo non cambia. Fnsi: stop emendamento colpo alla Costituzione

Tim, Gubiutosi: opzione su Open Fiber in Cda entro l’estate. Senza senso costruire due reti

Tim, Gubiutosi: opzione su Open Fiber in Cda entro l’estate. Senza senso costruire due reti

Huawei: gli Usa concedono una licenza temporanea (estendibile) di 90 giorni. Google: proroga consente di dare aggiornamenti

Huawei: gli Usa concedono una licenza temporanea (estendibile) di 90 giorni. Google: proroga consente di dare aggiornamenti