Fieg: arriva il credito d’imposta per la pubblicità sulla stampa. Riffeser: mezzo di comunicazione vicino ai cittadini

Condividi

“Sulla Gazzetta Ufficiale del 24 luglio è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri con le disposizioni applicative per l’attribuzione del credito d’imposta agli investimenti pubblicitari incrementali su quotidiani e periodici”. Lo comunica una nota Fieg, segnalando che le domande per l’accesso all’agevolazione, relativa agli investimenti pubblicitari incrementali sulla stampa effettuati nel 2017 e nel 2018, andranno presentate dal 22 settembre ed entro il 22 ottobre.

Andrea Riffeser Monti (Foto ANSA/GIANNI NUCCI)

“Con la pubblicazione in Gazzetta del DPCM diventano finalmente concrete le agevolazioni previste per le imprese, i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali che decidono di utilizzare i giornali per promuovere i propri prodotti, i propri servizi, le proprie iniziative”, ha commentato Andrea Riffeser Monti, presidente della federazione degli editori. “Si premia in questo modo, con una misura anticiclica e positiva per l’intera economia, un mezzo di comunicazione conveniente ed efficace, vicino ai cittadini”, ha concluso.