Pubblicità online, a giugno picco della raccolta, +8,6%. Fcp: bene il semestre, +3,3%; boom dell’adv su smartphone, +25%

I dati di fatturato rilevati dall’Osservatorio FCP-Assointernet (FCP-Federazione Concessionarie Pubblicità) per il periodo Gennaio – Giugno 2018, raffrontati allo stesso periodo del 2017.

PROGRESSIVO DEGLI  INVESTIMENTI PUBBLICITARI PER DEVICE/STRUMENTO

PROGRESSIVO DEGLI  INVESTIMENTI PUBBLICITARI PER MODALITA’ DI FRUIZIONE

Il commento del Presidente FCP-Assointernet Giorgio Galantis:  “A Giugno l’Osservatorio FCP-Assointernet registra relativamente al perimetro monitorato la crescita fin qui maggiore dell’anno, +8,6%. Un risultato decisamente positivo, in parte trainato dall’effetto Mondiali che hanno avuto un ampio seguito di pubblico anche sul digital in un contesto di mercato che rimane non particolarmente brillante. Con riferimento all’andamento da inizio 2018, il totale progressivo del primo semestre registra quindi un incremento del fatturato pari a +3,3%”. La componente smartphone, sempre positiva dall’inizio dell’anno, si conferma in costante crescita: +36,8% a Giugno con un’incidenza sul totale fatturato che nel semestre è quasi del 25%. Positiva infine col +2,1% anche la componente Desktop/Tablet”.

.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Online 42,3 milioni di italiani a marzo. Audiweb: il 71% del tempo in Rete speso navigando su app via smartphone

Online 42,3 milioni di italiani a marzo. Audiweb: il 71% del tempo in Rete speso navigando su app via smartphone

Editoria, come cambia la lettura dei giornali tra generazioni? Millennials Vs Baby Boomers

Editoria, come cambia la lettura dei giornali tra generazioni? Millennials Vs Baby Boomers

Pubblicità, raccolta flat a marzo. Nielsen: primo trimestre -0,2% (-3,5% senza il digitale che conta), giù tv e stampa, tiene la radio, bene il cinema

Pubblicità, raccolta flat a marzo. Nielsen: primo trimestre -0,2% (-3,5% senza il digitale che conta), giù tv e stampa, tiene la radio, bene il cinema