Allianz: in Italia utile operativo in crescita dell’1,9%. Nel semestre aumentato l’impegno in sponsorizzazioni sportive e culturali

Allianz Italia ha registrato nel primo semestre 2018 un andamento positivo, con una crescita dell’1,3% della raccolta premi a 7,9 miliardi di euro, e un utile operativo di 672,6 milioni (+1,9%). I dati “confermano l’efficacia del nostro piano strategico, focalizzato sullo sviluppo del business e sulla generazione di valore”, ha spiegato l’ad Giacomo Campora, rimarcando come l’impegno di Allianz in Italia passi anche attraverso diverse “iniziative di corporate citizenship in campo culturale, artistico e sportivo”, focalizzate su Milano, Torino e Trieste, le città dove sono presenti le principali sedi operative.

Giacomo Campora

Giacomo Campora

In ambito culturale, Allianz è infatti divenuta socio fondatore permanente della Fondazione Teatro alla Scala di Milano ed è stato inoltre confermato il sostegno a grandi eventi, come il ‘Concerto per Milano’ dell’Orchestra Filarmonica della Scala. Si è aggiunto il sostegno come socio fondatore permanente alla Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste e alla tournee 2019 del teatro triestino in Giappone.

In campo sportivo, oltre all’impegno all’Allianz Stadium di Torino, la compagnia ha acquisito i naming rights del Palalido di Milano, che sarà rinominato Allianz Cloud, e del Palazzetto dello Sport di Trieste che si chiamerà Allianz Dome a partire dalla prossima stagione sportiva. Rafforzata la pluriennale partnership con l’Alma Pallacanestro Trieste, promossa in serie A1, che ha portato in dote a marzo il modernissimo tabellone Allianz Wall dell’impianto sportivo dove gioca la squadra.

Allianz ha stretto anche una partnership con la squadra di pallacanestro femminile Geas di Sesto San Giovanni, che dalla prossima stagione sportiva giocherà in serie A1 con il nuovo nome Allianz Geas Basket.

Continuerà il sostegno alla gara di corsa Salomon Running Milano, in calendario a settembre, mentre è stata organizzata per la prima volta a maggio l’Allianz Vertical Run all’interno della Torre Allianz, con la salita di oltre 1.000 gradini sino al 49° piano del grattacielo. Torre dove tra l’altro è stato completato il trasferimento dei 2.800 dipendenti del gruppo.

Tornando ai numeri, nei Danni la raccolta premi si è attestata nel primo semestre a 2,2 miliardi di euro (stabile rispetto all’analogo periodo 2017). I premi sono ammontati a 1,14 miliardi di euro (+0,2% rispetto al secondo trimestre 2017). Nel Vita, in un contesto di mercato ancora caratterizzato da elevata volatilità e bassi tassi d’interesse, la raccolta premi nel primo semestre e’ ammontata a 5,7 miliardi di euro (+1,9%) e l’utile operativo a 137 milioni (+7,9%).  Nel solo secondo trimestre 2018, la raccolta premi è stata pari a 2,96 miliardi di euro (+1,2%).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Nel 2018 uccisi 80 reporter. Rsf: violenze senza precedenti. Responsabilità da politici e social

Il Papa affida ad Andrea Tornielli la direzione editoriale del Dicastero per la Comunicazione. Andrea Monda direttore Osservatore Romano

Lani (Citynews): cara Gabanelli Internet ha aumentato i lettori. Pubblicità ai big digitali? L’industria editoriale ha le sue responsabilità