Rai, Foa: risposto alla Vigilanza. Tema presidenza dopo la pausa estiva. Borioni: inerzia non fa bene

“Noi abbiamo risposto a tutte le osservazioni della Commissione di Vigilanza e dal punto di vista legale e procedurale siamo perfettamente in linea con la bicamerale”. Lo ha affermato Marcello Foa, al termine della riunione del Cda di Viale Mazzini che si è svolta nel pomeriggio.

“Questo consiglio, vista anche la situazione inconsueta in cui si è venuto a trovare, è particolarmente scrupoloso nel rispettare norme e regolamenti”, ha detto ancora parlando con l’agenzia Ansa, aggiungendo che “il tema della presidenza verrà discusso dopo la pausa la estiva del Parlamento”. “Ci auguriamo che si possa trovare una soluzione in tempi rapidi nell’interesse dell’azienda”.

Marcello Foa e Rita Borioni (foto Ansa)

Nel corso dell’assemblea, come segnalato da una nota di Viale Mazzini, la consigliera Rita Borioni ha proposto Riccardo Laganà per la carica di presidente. Il nome del consigliere eletto dai dipendenti Rai, però, non ha ottenuto l’approvazione della maggiornaza. A suo favore infatti ha votato solo Borioni, mentre tutti gli altri consiglieri presenti (ad esclusione dello stesso Laganà che si è astenuto), compreso l’ad Fabrizio Salini e il consigliere anziano Marcello Foa, hanno votato contro.

“Questa situazione non può perdurare, è uno stato di inerzia che non fa bene all’azienda”, ha commentato Borioni, che, spiegando poi all’Ansa il perchè della sua assenza durante la votazione sugli highlights ha detto: “penso siano due atti importantissimi, ma ho deciso di dare un segnale di dissenso rispetto a questa conduzione delle cose”. Come lei anche Laganà non ha partecipato alla votazione.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca