Nave Diciotti, appello dell’Odg: non sottomettere pietà e accoglienza alla mera sicurezza

Appello del presidente dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna, sulla Nave Diciotti: “occorre trovare un punto di equilibrio tra accoglienza e sicurezza”.

“Non tacerò per amor di umanità e per difendere la reputazione del mio Paese”, si legge in una dichiarazione del Presidente nazionale dell’OdG Carlo Verna, diffusa dall’Usigrai di cui Verna è stato segretario dal 2006 al 2012. “Non tacerò il mio orgoglio perché è una giornalista Daniela De Robert a guidare a Catania la delegazione del garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale,sono fiero del lavoro che i colleghi stanno facendo nel raccontare la vergogna dei migranti salvati,ma imprigionati su una nave la Diciotti che è già territorio italiano essendo della nostra Guardia Costiera”.

“Come è possibile – prosegue Verna – che accada tutto ciò? Non taccio perché va fatto appello a tutti i giornalisti e le giornaliste (ce ne sono con pesanti responsabilità anche nel Governo) a tutti gli uomini e a tutte le donne di buona volontà affinché il legittimo dibattito sul ruolo dell’Europa e sul punto di equilibrio tra accoglienza da un lato e sicurezza e organizzazione sociale possibile dall’altro non travolga i valori costituzionali e non faccia crollare anche il ponte della pietà verso i più disperati”.

L’allarme della Federazione europea dei giornalisti (Efj): i media mal rappresentano il fenomeno delle migrazioni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Giletti domenica riprende ‘Non è l’Arena’. “Nel futuro non escludo la politica; sono finito sotto scorta, ma ringrazio Cairo”

Giletti domenica riprende ‘Non è l’Arena’. “Nel futuro non escludo la politica; sono finito sotto scorta, ma ringrazio Cairo”

Fondazione Tim sostiene la musica classica italiana con 400mila euro

Fondazione Tim sostiene la musica classica italiana con 400mila euro

Debutta Virtual Showroom di Cnmi con  Accenture, Microsoft ed Hevolus. “Un modo nuovo di promuovere la moda”

Debutta Virtual Showroom di Cnmi con Accenture, Microsoft ed Hevolus. “Un modo nuovo di promuovere la moda”