Wind Tre, pronto via libera Ue a cessione quota Veon alla cinese CK Hutchison

L’autorità antitrust Ue è pronta a dare il via libera condizionato all’acquisizione da parte di CK Hutchison della quota Veon nella joint venture italiana Wind Tre. Per un valore dell’operazione pari a 2,45 miliardi di euro.

Lo riporta la Reuters citando una fonte vicina alla trattativa, aggiungendo che la decisione è stata presa dopo che Hutchison ha ribadito gli impegni nei confronti di Iliad, quarto operatore di telefonia mobile presente sul territorio italiano.

Li Ka-shing, presidente di CK Hutchison (Foto Ansa – EPA/JEROME FAVRE)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Copyright, Agcom: per tutela efficace serve maggiore consapevolezza utenti e coinvolgimento intermediari

Copyright, Agcom: per tutela efficace serve maggiore consapevolezza utenti e coinvolgimento intermediari

Nel 2018 il 52% delle mail inviate nel mondo sono spam. La Cina il paese dal quale provengono più messaggi indesiderati

Nel 2018 il 52% delle mail inviate nel mondo sono spam. La Cina il paese dal quale provengono più messaggi indesiderati

Radio Radicale, Agcom al Governo: urgente prorogare la convenzione; assicurare continuità del servizio

Radio Radicale, Agcom al Governo: urgente prorogare la convenzione; assicurare continuità del servizio