Facebook, arriva in Italia la tv di Zuckerberg. Con sport e notizie

La tv di Facebook diventa globale e arriva anche in Italia. Come  spiega in un post ufficiale Fidji Simo, a capo della sezione video del social network, la nuova piattaforma denominata Facebook Watch, a un anno dal debutto negli Stati Uniti, si allarga a tutto il mondo, Italia compresa. Una sfida, secondo Ansa, non solo alla tv tradizionale, ma anche a YouTube, Amazon e Netflix.

Mark Zuckerberg (Foto Ansa-EPA/ETIENNE LAURENT)

“Da oggi Facebook Watch è disponibile ovunque, per dare agli utenti di tutto il mondo un nuovo modo di scoprire video e interagire con amici, creatori e altri fan”, è il commento di Simo.

Per il momento, negli Usa, sono 50 milioni le persone che guardano Facebook Watch per almeno un minuto una volta al mese. Qui possono trovare contenuti di intrattenimento, spiega il social, ma anche sport e notizie.

“Watch – sottolinea Facebook – significa anche nuove opportunità per i creatori e gli editori di tutto il mondo. Stiamo espandendo il nostro programma Ad Breaks in modo che più partner possano guadagnare dai loro video”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Draghi sulla Superlega: preservare le competizioni nazionali; tutelare i valori meritocratici e la funzione sociale dello sport

Draghi sulla Superlega: preservare le competizioni nazionali; tutelare i valori meritocratici e la funzione sociale dello sport

Boom libri nel primo trimestre 2021, vendite su del 26,6%. Il canale dell’online raggiunge il +45%. Levi: Fondamentale il sostegno del pubblico

Boom libri nel primo trimestre 2021, vendite su del 26,6%. Il canale dell’online raggiunge il +45%. Levi: Fondamentale il sostegno del pubblico

Sette top manager su 10 sono social, il 23% è inattivo. De Meo, Alverà e Alessandri top LinkedIn, presidenti Serie A su Twitter. Instagram per la moda

Sette top manager su 10 sono social, il 23% è inattivo. De Meo, Alverà e Alessandri top LinkedIn, presidenti Serie A su Twitter. Instagram per la moda