In 10 anni persi quasi un quarto dei posti di lavoro nei media Usa. Ecco come è cambiato il settore

In 10 anni il numero di impiegati nelle redazioni americane è calato del 23%. A evidenziarlo uno studio del Pew Research Center pubblicato nelle settimane estive. Secondo i dati, gli addetti ai lavori sono passati da 114 mila nel 2008 a 88mila nel 2017. Il trend raggiunge il suo picco se si guarda a quanto accaduto all’interno delle redazioni dei giornali, dove la percentuale sala a 45 punti, con un crollo da 71mila a 39mila unità.

(Infografica con la rielaborazione del sito Statista.com)

Guardando agli altri settori, la radio ha visto i suoi impiegati passare da 4.6mila a 3mila. Situazione stagnante per le tv, dove alla timida crescita, con un +1000 impiegati, per i broadcaster tradizionali (passati da 28 a 29 mila), la tv via cavo risponde con numeri rimasti invariati.

Unica crescita notevole è stata registrata per il settore digitale: nelle redazioni si è assistito a un aumento del 79%, da 7mila a 13mila impiegati.

Tutti questi scossoni hanno provocato anche cambiamenti nel peso che i diversi settori hanno all’interno dell’industria media. I giornali rappresentano sempre la fetta più grossa, ma dal 62% del 2008 sono passati al 45%. A fronte di un peso presso chè invariato della radio, ferma al 4%, la tv via cavo ha registrato una lieve crescita, passando dal 2 al 3%. Crescite più nette invece per i broadcaster tv e il mondo digital: i primi sono passati dal 25 al 33%, il secondo dal 6 al 15%.

(infografica ripresa dal sito PewResearch)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La pubblicità a gennaio cala dello 0,5%. Senza search, social, ott e classified -4,1%. Dati Nielsen

La pubblicità a gennaio cala dello 0,5%. Senza search, social, ott e classified -4,1%. Dati Nielsen

Tv, Mediobanca: il 90% del mercato italiano in mano a 5 top; tra 2013 e 2017 Mediaset prima per ricavi, Sky per utili e Rai per ascolti

Tv, Mediobanca: il 90% del mercato italiano in mano a 5 top; tra 2013 e 2017 Mediaset prima per ricavi, Sky per utili e Rai per ascolti

Nel 2019 gli investimenti in adv digital supereranno quelli sui media tradizionali. La stampa il mezzo più colpito, tiene l’out of home

Nel 2019 gli investimenti in adv digital supereranno quelli sui media tradizionali. La stampa il mezzo più colpito, tiene l’out of home