Al via la nuova Rete 4, debutta il Tg4 firmato da Greco e ‘Stasera Italia’, talk con la Palombelli

Parte oggi la stagione televisiva di Mediaset. A fare da apripista la nuova Rete 4, rinnovata dalla grafica alla programmazione, col debutto del nuovo Tg4 diretto da Gerardo Greco e di “Stasera Italia” condotto da Barbara Palombelli, e il ritorno di Barbara d’Urso con “Pomeriggio 5” su Canale 5.

Gerardo Greco (credits Massimo Sestini)

Barbara d’Urso ha annunciato via social il ritorno in diretta della trasmissione sulla rete ammiraglia Mediaset dopo la pausa estiva, che taglierà il traguardo della decima edizione.

Rete 4 si presenta ai nastri di partenza della nuova stagione televisiva rinnovata fino dal marchio, dove un “4” è evidenziato all’interno di un cerchio rosso. Sulla rete Mediaset le principali novità andranno in onda in prima serata e per ciascun giorno della settimana è previsto un genere diverso.

Al lunedì riflettori sulla politica e l’economia di Nicola Porro con “Quarta repubblica”, al martedì sulla divulgazione di Roberto Giacobbo con “Freedom, oltre il confine”, al mercoledì sull’intrattenimento di Piero Chiambretti con “La Repubblica delle donne”. Giovedì sarà il giorno dedicato all’attualità con Gerardo Greco con “Viva l’Italia”, venerdì alla cronaca nera con Gianluigi Nuzzi e “Quarto Grado”.

Da lunedì 3 settembre Barbara Palombelli aprirà invece la serata della rete come nuova padrona di casa di “Stasera Italia”, in onda alle 20.30. (Tgcom24)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Classifica Audiweb dell’informazione online a maggio. Repubblica sempre in testa; Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport guadagnano terreno

Classifica Audiweb dell’informazione online a maggio. Repubblica sempre in testa; Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport guadagnano terreno

Nyt, Figaro, Monde, Faz, Pais: la scomparsa di Camilleri fa il giro del mondo online

Nyt, Figaro, Monde, Faz, Pais: la scomparsa di Camilleri fa il giro del mondo online

L’Ue apre indagine antitrust su Amazon. Nel mirino l’uso dei dati dei rivenditori indipendenti

L’Ue apre indagine antitrust su Amazon. Nel mirino l’uso dei dati dei rivenditori indipendenti