Allo Stadio dei Marmi di Roma la presentazione della 4° edizione del Longines Global Champions Tour

Presentata a Roma la quarta edizione del Longines Global Champions Tour 2018, tappa romana del prestigioso circuito internazionale di salto ostacoli, in programma dal 6 al 9 settembre. 15 gare in cui le amazzoni e i cavalieri più forti del mondo (116 atleti e 240 cavalli) si contenderanno il monte premi di 900 mila euro,‎ in rappresentanza di 28 paesi e 3 continenti. La copertura mediatica coinvolgerà 90 Paesi.

“L’ingresso sarà gratuito per promuovere il contatto tra il pubblico e i cavalli”, spiega Eleonora di Giuseppe, event coordinator della tappa di Roma. In particolare quella del binomio vincente”.

“Questo evento rappresenta lo sport ai massimi livelli”, dice l’event director‎ e direttore sportivo del circuito, Marco Danese. “I due round della Global Champions League di venerdì e sabato costituiscono il clou della gara a squadre. La GCL si chiude a Doha, poi i Super Playoff che si svolgeranno a Praga, con un montepremi che sfiorerà i 12 milioni di euro, in cui parteciperanno le prime sedici squadre della regular season”. “L’orgoglio più grande, però, continua Danese, è la crescita dei cavalieri italiani. succede con regolarità, infatti, che i nostri vadano sul podio. In particolare quella del binomio vincente, la coppia Luca Marziani-Tokio du Soleil, che proviene da un’annata straordinaria.”‎

Un momento della presentazione

Infine il selezionatore della Nazionale, Duccio Bartalucci, si è soffermato sulle possibilità di vittoria dei cavalieri italiani: “Il Global – precisa – è l’ultima tappa prima dei Mondiali. Il 10 settembre daremo i nomi dei convocati; le scelte sono già fatte e doseremo molto le prestazioni”.

Fra le iniziative collaterali e gli eventi di contorno, organizzati tra il campo gara, le tribune e il villaggio allestito per il Main Event del “Pietro Mennea”: il ‘Carosello di Lance’ dei Lancieri di Montebello, lo storico spettacolo equestre de ‘I Cavalli di Roma – Il Carnevale Romano’, dalla promozione del Made in Italy e delle eccellenze enogastronomiche del Belpaese a iniziative artistiche, di solidarietà e di diffusione della cultura del rispetto verso il mondo degli animali. Attesissimo il tradizionale Carosello dei Carabinieri e l’Ammainabandiera che chiuderanno ufficialmente la manifestazione nel pomeriggio di domenica 9 settembre.

Fra le iniziative collaterali e gli eventi di contorno, organizzati tra il campo gara, le tribune e il villaggio allestito per il Main Event del ‘Pietro Mennea’: il ‘Carosello di Lance’ dei Lancieri di Montebello, lo storico spettacolo equestre de ‘I Cavalli di Roma – Il Carnevale Romano’, dalla promozione del Made in Italy e delle eccellenze enogastronomiche del Belpaese a iniziative artistiche, di solidarietà e di diffusione della cultura del rispetto verso il mondo degli animali. Attesissimo il tradizionale Carosello dei Carabinieri e l’Ammainabandiera che chiuderanno ufficialmente la manifestazione nel pomeriggio di domenica 9 settembre.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il 28 aprile la finale di Coppa Italia di calcio femminile

Il 28 aprile la finale di Coppa Italia di calcio femminile

Il rugby italiano torna sulle reti Rai con le finali Top12

Il rugby italiano torna sulle reti Rai con le finali Top12

Francesco Molinari sbarca su GolfTv

Francesco Molinari sbarca su GolfTv