De Luigi da record su Rai1. D’Urso rimonta con la nera. In Onda sceglie il grillino giusto e vince

Rendono molto, ma molto di più su Rai1 piuttosto che su Canale 5 le commedie nazional popolari con la leva di attori trenta-quarantenni.

Ieri sull’ammiraglia pubblica la pellicola in prima tv con Fabio De Luigi ed Elio Germano, ‘Questione di Karma’, ha avuto ben 3,454 milioni di spettatori e il 17%, superando nettamente il risultato che Piero Angella aveva realizzato sulla stessa rete sette giorni prima.

In una giornata ed in una serata ancora molto favorevoli a Viale Mazzini, sul secondo gradino del podio si è insediata la fiction in replica di Rai2 (‘Rocco Schiavone’ a 1,5 milioni e 7,7%), che ha superato è staccato la miniserie pretenziosa di Canale5, ‘Guerra e Pace’, atterrata a 1,386 milioni di spettatori con il 7,2%.

Il prodotto inglese ha fatto poco meglio del telefilm Usa su Italia1, ‘Chicago Fire’, che nella media dei quattro episodi in onda ha conseguito quasi 1,2 milioni di spettatori con il 7,6%.

Si può considerare invece senza infamia e senza lode il test in prima serata di Rai3. ‘Prima dell’alba’, con Salvo Sottile che ha proposto le sue storie ‘notturne’ e spesso estreme prima del solito, ha portato a casa un onorevole bilancio di 981mila spettatori e il 5% di share, ma sarà difficile ripetere questi risultati quando la concorrenza sarà più aggressiva. In coda, invece, sono arrivate le pellicole di Rete4 (‘The Jackal’ a 922mila e 5,2%) e La7 (‘L’onore degli uomini’ 527mila e 3%).

Molto interessanti anche ieri la sfide tra i contenitori del pomeriggio delle ammiraglie e tra i talk giornalistici di La7 e Rete 4 in access prime time.

Imbottendo di nera il programma e destinando meno spazio al cazzeggio, Barbara D’urso – fin qui un po’ a sorpresa perdente su Tiberio Timperi e Francesca Fialdini – ha ridotto le distanze: ‘La vita in diretta’ in onda dalle 16.35 alle 18.42 ha conquistato 1,479 milioni di spettatori ed il 17,1% di share. ‘Pomeriggio Cinque’, in onda dalle 17.10 alle 18.45, ha raccolto 1,396 milioni di spettatori e il 17,1% di share nella prima parte e 1,5 milioni di spettatori e il 16,6% di share nella seconda parte.

 

In access è sembrato decisivo per il risultato finale (favorevole ancora a La7) l’appeal dei ministri grillini ospitati nelle trasmissioni rivali.

Su La7 ‘In Onda’ ha ottenuto 1,229 milioni di spettatori e il 5,74% di share con Danilo Toninelli in studio con Luca Telese e David Parenzo.

Su Rete , invece, con Barbara Lezzi ospite chiave (assieme a Corradino Mineo, Anna Ascani) di Barbara Palombelli, ‘Stasera Italia’ ha totalizzato 994mila spettatori e il 4,7%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Classifica Audiweb dell’informazione online a maggio. Repubblica sempre in testa; Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport guadagnano terreno

Classifica Audiweb dell’informazione online a maggio. Repubblica sempre in testa; Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport guadagnano terreno

Nyt, Figaro, Monde, Faz, Pais: la scomparsa di Camilleri fa il giro del mondo online

Nyt, Figaro, Monde, Faz, Pais: la scomparsa di Camilleri fa il giro del mondo online

L’Ue apre indagine antitrust su Amazon. Nel mirino l’uso dei dati dei rivenditori indipendenti

L’Ue apre indagine antitrust su Amazon. Nel mirino l’uso dei dati dei rivenditori indipendenti