Trump contro il New York Times per l’editoriale anonimo che lo attacca

“Consegnatemi la fonte anonima”. Il presidente degli Usa Donald Trump sceglie come sempre Twitter per scagliarsi contro il New York Times, reo di aver pubblicato un editoriale anonimo in cui un alto funzionario della Casa Bianca critica l’operato del tycoon e racconta dell’esistenza di una resistenza interna al governo per contrastare le azioni di Trump.

Donald Trump (Foto Ansa – EPA/SHAWN THEW)

Dall’editoriale – non firmato ma scritto da qualcuno che si dice essere un alto funzionario del governo Trump – parrebbe emergere un alto tasso di dissenso tra i collaboratori del presidente, che è accusato di “amoralità” e di mantenere una leadership “irruenta, contradditoria, meschina e inefficace”. Tra le altre accuse, Trump viene anche tacciato dall’anonimo funzionario di essere impulsivo nel prendere decisioni che si rivelano spesso male informate e spericolate.

Un articolo che il presidente non ha gradito, insinuando nell’immediato il dubbio che questo alto funzionario esista realmente, e che si tratti invece di un’invenzione del quotidiano. Non appena si è diffusa la notizia, Trump ha cinguettato tramite un tweet parole taglienti, quasi una velata minaccia, per il New York Times, invitando il giornale a consegnare immediatamente al governo la fonte anonima – definita dal presidente “senza spina dorsale” – per ragioni di sicurezza nazionale.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Più di 4 ore nelle Filippine e solo 45 minuti in Giappone. Quanto tempo si usano i social ogni giorno?

Più di 4 ore nelle Filippine e solo 45 minuti in Giappone. Quanto tempo si usano i social ogni giorno?

La Juventus allarga la sua presenza internazionale e apre una sede a Hong Kong

La Juventus allarga la sua presenza internazionale e apre una sede a Hong Kong

Morto il Garante Privacy Ue Giovanni Buttarelli

Morto il Garante Privacy Ue Giovanni Buttarelli