- Prima Comunicazione - https://www.primaonline.it -

Rai: dal Mise più tempo per adempimento obblighi del contratto di servizio

Si è insediata nella sede del ministero dello Sviluppo Economico la commissione paritetica prevista all’articolo 22 del Contratto di servizio Rai. Lo segnala una nota del ministero [1], nella quale si specifica che l’obiettivo della commissione, composta da otto membri (quattro designati dal Mise stesso e quattrodalla Rai), è “di definire le più efficaci modalità operative di applicazione e di sviluppo delle attività e degli obblighi previsti nel Contratto, in coerenza con l’evoluzione dello scenario di riferimento e gli opportuni interventi per risolvere difficoltà di applicazione e di interpretazione eventualmente emergenti”.

La sede Rai di Viale Mazzini (Foto Ansa -ALESSANDRO DI MEO)

“La Commissione, si legge ancora nella nota, “ha preso atto della puntuale applicazione degli obblighi sino a oggi previsti e – alla luce dei rinnovati assetti dell’azienda – ha concordato sulla opportunità di rimodulare la tempistica per la presentazione da parte di Rai del piano industriale e dei collegati piano editoriale, piano news, piano di gestione delle risorse umane e del progetto di un nuovo canale in lingua inglese, con l’obiettivo di lasciare alle parti competenti il tempo necessario per definire e valutare in maniera adeguata piani di rilevante complessità strategica destinati a delineare il futuro del servizio pubblico”.