Jack Ma lascia la guida di Alibaba. Al suo posto l’attuale ceo Daniel Zhang

Il fondatore di Alibaba, Jack Ma, si ritirerà dalla carica di executive chairman del colosso cinese dell’e-commerce tra un anno esatto, il 10 settembre 2019. Lo ha annunciato lo stesso Ma in una lettera, dopo  dopo le interviste rilasciate date a i media statunitensi nei giorni scorsi in cui preannunciava il ritiro.

Il suo posto nel gruppo, nato nel 1999, verrà preso dall’attuale ceo, Daniel Zhang, con cui Ma lavorerà “a stretto contato per assicurare una transizione senza intoppi”, rimanendo nel board fino all’incontro annuale con gli azionisti nel 2020.

“Ho riflettuto e fatto preparativi per questo piano di successione per dieci anni”, ha scritto Ma, che aveva lasciato la carica di ceo del gruppo all’inizio del 2013 proprio a Zhang, pur rimanendone il volto pubblico, e promuovendo al suo posto, due anni dopo.

Jack Ma, fondatore di Alibaba (foto Ansa-EPA/STEPHANIE LECOCQ)

Per il futuro, Ma non intende “restarsene seduto”.  Dopo il ritiro dal vertice del gruppo continuerà l’attività di membro fondatore della Alibaba Partnership e tornerà a occuparsi di istruzione, che è “ciò che amo fare”, ha scritto. “Il mondo è grande e io sono ancora giovane e voglio provare nuove cose. Cosa succede se nuovi sogni potranno essere realizzati?”, ha proseguito Ma.

Nato nel 1999, sotto Jack Ma, ex insegnante di inglese, Alibaba è diventato il più grande gruppo di e-commerce in Cina e viene valutata oggi 420 miliardi di dollari, con oltre 86mila dipendenti. Il gruppo spazia dall’e-commerce, che contribuisce ancora oggi per l’85% delle vendite, al cloud computing, alle produzioni cinematografiche, fino ai pagamenti on line: nel settembre 2014, l’offerta pubblica iniziale di Alibaba a Wall Street ha sfondato ogni record, a quota 25 miliardi di dollari, diventando la più grande di sempre.

Daniel Zhang è nel gruppo di Hangzhou, nella Cina orientale, dal 2007 e prima di diventarne ceo, era stato chief financial officer di Taobao, la piattaforma business-to-consumer piu’ popolare del gigante dell’e-commerce cinese, presidente di TMall, l’altra grande piattaforma operata da Alibaba, e chief operative officer del gruppo. Laureato in Finanza alla Shanghai University of Finance and Economics, prima di entrare in Alibaba, Zhang ha fatto esperienza come manager nel gruppo di giochi on line Shanda Interactive Entertainment, e negli uffici di Shanghai del colosso della consulenza e della revisione contabile PriceWaterhouseCoopers.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Auditel arriva la rilevazione dei device mobili. In Italia più di 112 milioni di schermi possono accedere a contenuti video o tv

Auditel arriva la rilevazione dei device mobili. In Italia più di 112 milioni di schermi possono accedere a contenuti video o tv

Inpgi, Crimi: M5S non vuole commissariamento; ipotesi passaggio ammortizzatori sociali all’Inps

Inpgi, Crimi: M5S non vuole commissariamento; ipotesi passaggio ammortizzatori sociali all’Inps

Condè Nast vende W a Future Media Group. Sara Moonves sostituisce alla direzione Stefano Tonchi

Condè Nast vende W a Future Media Group. Sara Moonves sostituisce alla direzione Stefano Tonchi