Rai, Salvini: non cambio idea su Foa. Possibile accordo con Berlusconi

“Credo ci sia la possibilità di trovare un accordo”. Ad affermarlo il ministro dell’interno e vicepremier Matteo Salvini, parlando di una possibile intesa con Silvio Berlusconi sulla presidenza Rai durante la puntata di Porta a Porta, andata in onda ieri sera.“Conto di vederlo nelle prossime ore perché c’è un’azienda che ha voglia di correre e di crescere”.

Matteo Salvini (Foto ANSA/CLAUDIO PERI)

L’obiettivo resta riproporre il nome di Marcello Foa. “Si è già perso tanto, troppo tempo. Io non ho cambiato idea sul merito della persona”, ha chiosato Salvini, sempre riferendosi al giornalista.

Immediate le reazioni da parte di alcuni rappresentati del Pd.  “Riproporre Foa alla Presidenza Rai significa calpestare il Parlamento. Il Cda produrrà atti nulli ed i consiglieri dovranno risponderne. Segnaleremo tutto alla Corte dei Conti. Si sta superando ogni limite, il Pd si opporrà con forza”, scrive su Twitter Davide Faraone, capogruppo Pd in commissione di Vigilanza.

“Salvini si metta nella testa che Foa non potrà essere ricandidato. Il Pd farà le barricate per impedire questo nuovo scempio del diritto. La Rai non è cosa loro, servizio pubblico è degli italiani che lo pagano”, ha affermato il senatore Pd Salvatore Margiotta, mentre Francesco Verducci ha accusato via Twitter Lega e M5S di usare la Rai “come merce di scambio”.

Sulla presenza del figlio di Marcello Foa nello staff del ministro Salvini ha puntato invece il dito il segretario della commissione di Vigilanza Michele Anzaldi. “A parte le questioni di legge e i regolamenti parlamentari che vietano un nuovo voto su chi è già stato bocciato, c’è una questione ancora più imbarazzante: davvero il Movimento 5 stelle del presidente Fico voterebbe di nuovo chi, come Foa, ha un conflitto di interessi senza precedenti, con il figlio che lavora per il leader della Lega Salvini al Viminale?”, ha scritto su Facebook, chiedendosi quanto la vicenda possa essere “digerita senza fiatare dai parlamentari M5s in Vigilanza”.

Tra gli esponenti del centrodestra sul tema si è espresso oggi Antonio Tajani, presidente dell’Europarlamento e vicepresidente di Forza Italia, a 24Mattino su Radio 24. “Foa Presidente della Rai? Non lo so. Lo decideranno Berlusconi e Salvini quando si incontreranno. Anche perché la vicenda Rai s’inserisce in un discorso più complessivo che riguarda anche le regionali”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Infront, Miren e Rai partner per Miss Italia

Infront, Miren e Rai partner per Miss Italia

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Menlo Park si affida ai giornalisti per selezionale alcuni contenuti nel nuovo News Tab

Hasbro rilancia sulla produzione di contenuti e compra Entertainment One per 4 miliardi di dollari

Hasbro rilancia sulla produzione di contenuti e compra Entertainment One per 4 miliardi di dollari