Allianz sarà partner assicurativo mondiale delle Olimpiadi

Il Comitato Internazionale Olimpico (Cio) e Allianz annunciano oggi che il gruppo assicurativo entrerà a far parte del Programma (Top) “Worldwide Olympic Partner” nel 2021.

Il ceo di Allianz Se, Oliver Bäte (a destra) con Thomas Bach, presidente del Cio

Grazie a questo accordo di sponsorizzazione, spiega una nota, Allianz lavorerà a fianco del Cio per fornire soluzioni assicurative innovative e integrate a supporto del movimento olimpico, inclusi i comitati organizzativi dei Giochi Olimpici, con l’ambizione di offrire tali soluzioni assicurative ai comitati nazionali olimpici di tutto il mondo e alle loro squadre e atleti. La proposta includerà sia prodotti esistenti, come le coperture danni e per le flotte, sia soluzioni assicurative relative a futuri prodotti e servizi guidati dall’innovazione tecnologica. La partnership inizierà nel 2021 e durerà fino al 2028.

Il periodo della sponsorizzazione coprirà i Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022, i Giochi Olimpici di Parigi 2024, i Giochi Olimpici Invernali del 2026 e i Giochi Olimpici di LA 2028. In Cina, Francia e Spagna, Allianz avrà già diritti di utilizzo per uso marketing dal 2019 in avanti.

L’ambizione di entrambi i partner, spiega Allianz, è quella di utilizzare la forza dello sport per connettersi a nuove audience attraverso i canali digitali, incluso l’Olympic Channel. Avendo sostenuto il Comitato Internazionale Paralimpico sin dal 2006, e più di recente in qualità di partner internazionale, Allianz diverrà anche “Worldwide Paralympic Partner” dal 2021 sempre in virtù di questo accordo.

Nel marzo 2018, Cio e Cip hanno concordato una collaborazione a lungo termine tra le due organizzazioni fino al 2032. In virtù dell’accordo, dal 2021 in avanti i partner del programma Worldwide Top Partners saranno anche al fianco del Cip e partner dei Giochi Paralimpici.

“Siamo felici di iniziare a lavorare insieme ad Allianz nel lungo termine per sostenere lo sport in tutto il mondo”, ha dichiarato Thomas Bach, presidente del Cio. “Con questo accordo, stiamo costruendo le basi per una partnership fondata sulla reciproca fiducia. Allianz ha anche una forte esperienza nell’ambito sportivo e, in linea con l’Agenda Olimpica 2020, condividiamo l’ambizione digitale di connetterci con i giovani in tutto il mondo, per promuovere i valori olimpici e la forza dello sport”.

“Sono entusiasta del fatto che ci uniamo ad una comunità globale di atleti e di persone appassionate di sport e del lavoro di squadra – in aggiunta alla nostra già esistente e solida partnership con il Comitato Internazionale Paralimpico (Cip)”, ha dichiarato Oliver Bäte, ceo di Allianz Se. “Attraverso i canali digitali e social del Cio, possiamo connetterci a più persone che mai e offrire loro la nostra competenza assicurativa”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La fermata della metro M5 del Meazza diventa San Siro Stadio Dazn

Lidl Italia rinnova partnership con Figc fino al 2022. Quest’anno investimenti per 350 milioni di euro

Seiko sponsor dei Giochi Olimpici Speciali estivi di Abu Dhabi 2019