Michele Lupi lascia la Mondadori per un gruppo del lusso

Il direttore di Icon e Icon Design, Michele Lupi, lascia dopo trent’anni il mondo del giornalismo per una nuova attività di comunicazione e creazione di contenuti nel settore del lusso.

Michele Lupi

Michele Lupi

Milanese, 52 anni, Lupi ha una lunga esperienza di direzione di testate rivolte prevalentemente al pubblico maschile. Dopo gli inizi come corrispondente da New York di alcuni periodici Rcs e come redattore di Gq della Condé Nast, ha diretto l’edizione italiana di Rolling Stone dal 2003 al 2006; il mensile Gq fino al 2011; poi di nuovo Rolling Stone fino al 2014 quando è entrato in Mondadori come direttore di Icon e Flair (poi chiuso) e dal marzo 2015 di Icon Design, da lui ideato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Enrico Singer è il nuovo direttore responsabile di Agenzia Nova

Chi sono, cosa fanno e cosa pensano gli italiani secondo il 52° rapporto Censis

Giovanni Moglia nominato chief regulatory affairs di Tim