Tra qualche anno internet sarà diviso in due. La previsione dell’ex ceo di Google

Entro il 2028 internet si dividerà in due, con una rete guidata dagli Usa, e un’altra, nuova, guidata dalla Cina. E’ la previsione dell’ex Ceo di Google, Eric Schmidt. Nel corso di un evento privato a San Francisco, Schmidt ha affermato che nel prossimo decennio ci saranno due mercati distinti. “Credo che lo scenario più probabile sarà una biforcazione di internet: una rete guidata dall’America e una dalla Cina”, ha affermato l’ex Ceo di Big G. “Se guardate alla Cina (e io ero lì), alle aziende che si stanno costruendo, i servizi, la ricchezza che si sta creando è fenomenale – ha aggiunto -. L’internet cinese è una percentuale importante del Pil, ed è un numero importante. Un dato addirittura superiore a quello degli Stati Uniti”. Nei prossimi anni a suo parere assisteremo ad una leadership in prodotti e servizi made in China (Ansa).

L’ex Ceo di Google, Eric Schmidt (Foto Ansa – EPA/WU HONG)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Editoria, Crimi: obiettivo riforma di “grande respiro”. Conte: verso un sistema più “efficiente e rigoroso”

Editoria, Crimi: obiettivo riforma di “grande respiro”. Conte: verso un sistema più “efficiente e rigoroso”

Copyright, appello dal vicepresidente Ue Ansip: sostegno alla riforma. Testo diverso da quello di luglio: non è macchina da censura

Copyright, appello dal vicepresidente Ue Ansip: sostegno alla riforma. Testo diverso da quello di luglio: non è macchina da censura

Rai: all’esame del Cda la riorganizzazione della Corporate e la nuova direzione generale

Rai: all’esame del Cda la riorganizzazione della Corporate e la nuova direzione generale