Instagram: i due co-fondatori lasciano. L’addio previsto nelle prossime settimane

Kevin Systrom e Mike Krieger, i co-fondatori di Instagram, lasciano il social delle foto. Entrambi hanno dato le dimissioni e prevedono di lasciare nelle prossime settimane la compagnia, che dal 2012 fa parte della galassia Facebook. Systrom ricopriva il ruolo di ceo di Instagram mentre Krieger era chief technical officer dell’app.

A segnalarlo per primo il New York Times, ma nel giro di poco tempo è arrivata la conferma di Systrom e Krieger, con un comunicato ufficiale su Instagram e sui profili Twitter dei due, nonché di Facebook. Systrom, dopo aver ringraziato per questi anni alla guida del social numero uno al mondo per la condivisione di foto, ha dichiarato che l’addio è motivato dalla necessità di “trovare tempo per esplorare di nuovo la nostra curiosità e creatività”.


“Passiamo dall’essere due leader di Instagram a diventare due utenti in un miliardo” ha concluso Systrom, senza fornire ulteriori spiegazioni sull’uscita di scena sua e dell’altro co-fondatore Krieger.

In realtà sono però molti i dubbi che circolano sulle reali motivazioni che si celerebbero dietro l’addio, che coincide tra l’altro con un momento delicato per Facebook per le molteplici sfide che il social si trova ad affrontare, dalla fuga di dati, alle ingenti perdite in borsa. Alcune indiscrezioni, riportate da Wired, parlano infatti di tensioni all’interno della società dovute alle proposte per il futuro di Instagram, prima fra tutte quella di monetizzare il social con alcune nuove funzioni – tra cui quella Shopping – che non si sposerebbero con le idee di originalità e creatività su cui era basato il lavoro di Systrom e Krieger in Instagram.

Lanciato nel 2010, in versione solo per iPhone, Instagram ha continuato a crescere fino a diventare uno dei social più usati, con oltre un miliardo di utenti e più di mille dipendenti sparsi in uffici in tutto il globo. Facebook l’aveva rilevato nel 2012, pagandolo oltre un miliardo di dollari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca