“Rai è una digital media company a tutti gli effetti”. Marano: offerta editoriale e commerciale crossmediale

“Oggi Rai è una digital media company a tutti gli effetti”, dice  Antonio Marano, presidente e ad di Rai Pubblicità  in occasione del Prix Italia. “Ha  seguito sin da subito l’evoluzione tecnologica e per questo oggi
riesce a proporre un’offerta editoriale e commerciale crossmediale capace di incontrare il pubblico ovunque si trovi, in ogni momento e su qualsiasi device”.

“Il servizio pubblico continua ad essere essenziale quando intercetta i bisogni della società “,  commenta sempre dal Prix Italia Gian Paolo Tagliavia, Chief Digital Officer Rai, “ecco perché siamo alla costante ricerca di soluzioni e idee creative che garantiscano una user experience sempre più completa come dimostrato dai  successi di RaiPlay. Puntiamo alla valorizzazione dei contenuti ad esempio con RaiPlay Radio e abbiamo rilanciato l’informazione regionale con risultati di traffico in alcuni casi in crescita
di 8 volte rispetto all’offerta precedente. Stiamo anche lavorando a due progetti importanti, Rai Cultura e Rai Meteo e Mobilità che vedranno la luce nei prossimi mesi”.  “Il mercato della distribuzione – sottolinea ancora Tagliavia – è esploso con una flessibilità nella fruizione dei contenuti senza precedenti, svincolata dal tempo e dallo spazio, ma non dobbiamo dimenticare che alla base di tutto ci sarà sempre la grande idea creativa, la proprietà intellettuale, che cerchiamo di far crescere, sviluppare e mantenere nel tempo”.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Apple riammetterà Parler sulla sua piattaforma dopo che la app ha adottato nuove regole per moderare i contenuti

Apple riammetterà Parler sulla sua piattaforma dopo che la app ha adottato nuove regole per moderare i contenuti

TOP TECH INFLUENCER Italia. Le star sono Jackidale (D’Alesio), Giampytek (Prestigiacomo) e Blackgeek (Bentivegna)

TOP TECH INFLUENCER Italia. Le star sono Jackidale (D’Alesio), Giampytek (Prestigiacomo) e Blackgeek (Bentivegna)

<strong> 19 aprile </strong > Puccini fugge e stacca Blasi. Ranucci cala ma doppia Porro

19 aprile Puccini fugge e stacca Blasi. Ranucci cala ma doppia Porro