Tim Box Hackathon, vince ‘TimReality’

Si è chiusa ieri a Orvieto la fase finale di Tim Box Hackathon, la competizione promossa da Tim e Engineering, che ha visto 8 squadre di giovanissimi sfidarsi su progetti basati sulla Mixed Reality e destinati ad essere fruiti su Tim Box. Il primo premio è andato a ‘TimReality’, progetto che consente l’accesso a informazioni extra sui contenuti visionati.


Il contest, che ha visto coinvolti anche Sogetel e Clariter, ha chiamato a raccolta giovani ragazzi e ragazze ingegneri, designer e analisti provenienti da tutta Italia, per sfidarli a realizzare il miglior progetto possibile per la fruizione di contenuti sulla piattaforma Tim Box.
È stato il team Fucsia, composto da Emanuele Belia, e Diego Tognelli ingegneri Informatici e Alessandra Denti graphic designer, ad essersi aggiudicato il primo posto con il loro ‘TimReality’, progetto che permette l’accesso a informazioni aggiuntive su attori, musica e videogiochi rispetto al contenuto trasmesso dal decoder, e che permette inoltre di attivare l’interazione e la condivisione su un app per smartphone tramite il semplice movimento della mano.

Come reso noto dal gruppo tramite una nota stampa, ogni componente del team vincitore avrà la possibilità di svolgere uno stage aziendale di sei mesi presso Engineering, che opera nel settore della trasformazione digitale, e riceveranno inoltre da Tim un Tim Box e un Tim Gamepad, oltre a un abbonamento annuale a TimGames e a TimMusic Platinum. Infine, Sogetel e Clariter assegneranno due buoni Amazon di 200 e 100 euro.

Il secondo classificato è il team Blu con il progetto ‘TimShop’, che permette agli spettatori di visionare e toccare con mano gli oggetti che desidera acquistare. I membri della squadra sono Maria Rumori, Rosa Santelia e Alexandru Aprodu.
Terza classificata è la squadra Indaco con il progetto ‘TimLearning’, che sfrutta la realtà aumentata per la fruizione di lezioni a distanza. Membri del team Alessio Magi, Gabriele Papalino, Leonardo Picchiami e Elena Sassara.

A definire la classifica una giuria composta da esperti rappresentanti di Tim, Engineering, giornalisti e docenti universitari che nella valutazione dei progetti hanno considerato l’effettiva possibilità di realizzazione dell’idea per l’applicazione della realtà aumentata e immersiva ai contenuti erogati dal Set Top Box di Tim.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Presentato il nuovo sito di Articolo 21: “lo spazio di chi costruisce ponti e non muri”

Presentato il nuovo sito di Articolo 21: “lo spazio di chi costruisce ponti e non muri”

‘How To Spend It’ conferma la partnership con Financial Times e accelera sui contenuti digital

‘How To Spend It’ conferma la partnership con Financial Times e accelera sui contenuti digital

Money.it e Cointelegraph Italia diventano partner editoriali

Money.it e Cointelegraph Italia diventano partner editoriali