Partnership tra Volkswagen e Microsoft sulla mobilità connessa

Alleanza strategica tra Volkswagen e Microsoft per lo sviluppo di veicoli sempre più connessi alla rete. Le due aziende, spiega una nota della casa di Wolfsburg, collaboreranno alla trasformazione digitale dell’azienda, che ha scelto la piattaforma Azure di Microsoft come base dell’automotive cloud e dei servizi connessi alla sua flotta.

“L’alleanza strategica con Microsoft darà una spinta decisiva alla nostra trasformazione digitale”, ha detto il ceo di Volkswagen AG Herbert Diess. Volkswagen e Microsoft “sono una coppia perfetta”, ha aggiunto. “Insieme, avremo un ruolo chiave nel determinare il futuro dell’automobile e della mobilità”.

Il ceo di Volkswagen AG Herbert Diess (Foto Ansa – EPA/CLEMENS BILAN)

La Volkswagen aprirà anche un centro di sviluppo dell’automotive cloud in America Settentrionale vicino al quartier generale della Microsoft e sarà proprio la digital company guidata dal ceo Satya Nadella a supportarne l’avvio. Il personale crescerà fino a contare circa 300 ingegneri.

“Volkswagen sta sfruttando la tecnologia per trasformarsi in chiave digitale e fornire innovativi servizi di connettività automobilistica ai suoi clienti”, ha detto Nadella. “Siamo felici che Volkswagen abbia scelto Microsoft” e Azure. “Insieme reinventeremo l’esperienza di guida per le persone di tutto il mondo”.

Secondo le previsioni, dal 2020, ogni anno più di 5 milioni di nuove Volkswagen saranno completamente connesse e faranno parte dell’Internet of things (IoT), l’internet delle cose, grazie alla tecnologia del cloud, dove Microsoft puà spendere la sua competenza. Insieme le due aziende svilupperanno la base tecnologica per un cloud automobilistico industriale completo.

Nei prossimi anni, le soluzioni sviluppate all’interno dell’alleanzasaranno sfruttate anche dalle altre marche del Gruppo Volkswagen. L’operazione rientra nel piano di investimenti al 2025 da parte di Volkswagen per un importo pari a 3,5 miliardi di euro che saranno stanziati nella digitalizzazione. Con l’obiettivo di trasformare la casa da costruttore di automobili a fornitore di mobilità connessa.

Satya Nadella (Foto Ansa/EPA/DIVYAKANT SOLANKI)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Stati generali editoria, stampa locale presidio connessione sociale. Corecom, ampliare competenze e più spazio scelta vertici Agcom

Stati generali editoria, stampa locale presidio connessione sociale. Corecom, ampliare competenze e più spazio scelta vertici Agcom

Rai, sì vigilanza a risoluzione M5S su incompatibilità doppio incarico Foa

Rai, sì vigilanza a risoluzione M5S su incompatibilità doppio incarico Foa

Inpgi, Crimi: risanamento o commissariamento. Allargando la platea naturale fine per l’Ordine dei giornalisti

Inpgi, Crimi: risanamento o commissariamento. Allargando la platea naturale fine per l’Ordine dei giornalisti