Il New York Times accusa Trump di elusione fiscale. La replica: roba vecchia, non si sono ripresi dalle elezioni

Lo stato di New York vuole vederci chiaro sulle accuse di elusione fiscale mosse dal New York Times a Donald Trump e pertanto ha deciso di indagare per approfondire la questione. Il Dipartimento per la tassazione e le finanze, riferisce l’Ansa, vuole accertare se davvero il tycoon negli anni ’90 abbia aiutato i genitori ad aggirare il fisco per ereditare più soldi del dovuto.

L’articolo del New York Times

“Il dipartimento delle tasse sta rivedendo le accuse lanciate nell’articolo del Nyt e seguirà con decisione tutte le piste di indagine adeguate”, afferma il portavoce del New York State Department of Taxation and Finance.

L’ira social di Trump non si è fatta attendere. “Il fallimentare New York Times ha fatto qualcosa che non ho mai visto prima”, ha twittato furioso il presidente Usa. Il quotidiano “ha usato il concetto di ‘valore temporale del denaro’ per fare un pezzo contro di me vecchissimo, noioso e più volte raccontato”, ha proseguito, sottolineando come “il 97% delle loro storie su di me sono negative”. “Non si sono mai ripresi dalle elezioni”, conclude il tycoon.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Microsoft si rafforza nel gaming e acquisisce ZeniMax Media per 7,5 miliardi di dollari

Microsoft si rafforza nel gaming e acquisisce ZeniMax Media per 7,5 miliardi di dollari

Lagarde: la crisi pandemica ha rafforzato l’Europa; euro digitale non ha nulla a che fare con “cripotovalute”

Lagarde: la crisi pandemica ha rafforzato l’Europa; euro digitale non ha nulla a che fare con “cripotovalute”

Nel 2020 si contrae la spesa per gli smartphone: -7,9% a livello globale. Dati Idc: 3 device su 4 costano meno di 400 dollari

Nel 2020 si contrae la spesa per gli smartphone: -7,9% a livello globale. Dati Idc: 3 device su 4 costano meno di 400 dollari