Nasce la W Series, competizione su monoposto per sole donne

Debutta nel 2019 una competizione su monoposto a ruote scoperte per sole donne. Si tratta della W Series, creata appositamente per le donne che puntano a raggiungere la Formula 1. Le sei gare, di 30 minuti ciascuna, partiranno a maggio 2019 a bordo delle Tatuus di F.3. Un round del campionato si terrà nel Regno Unito. In palio c’è anche un montepremi da 1,5 milioni di dollari.

L’organizzazione della W Series ha sede a Londra. Le ragazze non dovranno procurarsi alcuno sponsor per correre ma soltanto preoccuparsi di dare gas in pista. A curare il processo di selezione ci saranno l’ex pilota di F1 David Coulthard, il team manager Dave Ryan, che è anche racing director, e nella giuria ci sarà anche il progettista della Red Bull, Adrian Newey, che è anche membro del board della W Series.

Questa categoria darà modo a “tante ragazze”, spiega Catherine Bond Muir, ceo della W Series, “di liberare il loro potenziale. I piloti della W Series saranno superstar globali, dei modelli di riferimento, un’ispirazione per le donne di tutte il mondo”.

“L’unica spiegazione sul perché vediamo poche donne nel motorsport è la mancanza di opportunità e non certo mancanza di capacità”, ha detto Adrian Newey. “Per questo sono felice di contribuire a creare una piattaforma in cui le donne possano migliorare e alla fine battersi con i colleghi nelle altre categorie”.

“Crediamo fortemente che uomini e donne possano competere insieme, a parità di condizioni ed opportunità”, ha dichiarato Coulthard. “Al momento, le ragazze però sembrano plafonarsi attorno alla GP3 e alla Formula 3, molto spesso per mancanza di sponsor più che per mancanza di talento. Ecco perché riteniamo sia utile una nuova categoria per creare un habitat motoristico in grado di dare loro le competenze necessarie per andare avanti anche in altre categorie e competere a pari livello”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Meet the beauty that #WSeries will take racing in 2019. #Tatuus F3 T-318. #RethinkRacing

Un post condiviso da W Series (@wseriesracing) in data:

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

McLaren acquista il 50% della Bahrain-Merida di Nibali

Sky lascia il ciclismo a fine 2019. La squadra di Froome: “come saprete, ci sono stati molti cambiamenti in Sky”

Rugby, Guinness main sponsor del Sei Nazioni