UM vince i budget globali di American Express e Merlin

Condividi

Doppio colpo per UM, la centrale media del gruppo IPG che nel nostro Paese è guidato da Carlo Messori Roncaglia. Sono finiti nel carniere del gruppo il budget globale di American Express e quello Emea di Merlin, gigante anglosassone dell’intrattenimento e dei parchi a tema.

Carlo Messori Roncaglia

La gara Amex era iniziata a maggio, riguardato 22 mercati, ed era stata gestita da MediaLink. Incumbent principale MindShare, era stata affrontata anche da Omnicom Media Group e Dentsu Aegis Network. Alla fine UM subentra a MindShare nelle attività offline e a Digitas, del gruppo Publicis, in quelle online. L’operatività parte dall’inizio del 2019, il valore italiano del budget è stimato a 8 milioni.
La struttura di Messori dovrà occuparsi anche delle attività italiane di Merlin Entertainment, il player inglese che controlla vari parchi tematici di divertimenti e che in Italia può vantare il controllo di Gardaland. Um ha battuto nella finale del pitch Vizeum e gestirà nel nostro Paese un budget che è stimato 2,5 milioni di euro.