Dati Audimovie: più di 7 milioni di biglietti staccati nei cinema a settembre. ‘Gli Incredibili 2’ il film più visto

Sono 7.243.972 i biglietti staccati nelle sale cinematografiche italiane nel mese di settembre, durante il nono ciclo di programmazione del 2018 (30 agosto-3 ottobre). Lo segnalano i nuovi dati AudimovieAudimovie dati a Settembre 2018 (.xls). Considerando i dati complessivi dell’anno, i biglietti staccati salgono così a 61.796.839.

I 20 film più visti a settembre:
‘Gli incredibili 2’; ‘Hotel Transylvania 3: una vacanza mostruosa’; ‘Mission: impossible – fallout’; ‘The nun- la vocazione del male’; ‘Mamma Mia! Ci risiamo”; ‘Resta con me’; ‘Ritorno al Bosco dei 100 acri’; ‘ The Equalizer 2 – senza perdono’; ‘Slender man’; ‘Gotti – il primo padrino’; ‘Come ti divento bella’; ‘Ant-man and the Wasp’; ‘Un affare di famiglia’; ‘Una storia senza nome’; ‘Teen Titans go! Il film’; ‘Blackkklasnsman’; ‘Michelangelo – Infinito’; ‘Sulla mia pelle’; ‘Shark – il primo squalo’; ‘Ricchi di fantasia’.

(elaborazione Audimovie)

La classifica progressiva delle pellicole più viste da inizio anno:
Nella classifica progressiva delle pellicole più viste da inizio anno invariato il podio, con ‘Avengers: infinity war’, ‘Cinquanta sfumature di rosso’ e ‘Hotel Transylvania 3’.

(elaborazione Audimovie)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani

Pubblicità in crescita a luglio (+8%) ma da inizio anno il saldo è -19% (-23,5% senza search e social). Nielsen: meglio tv e quotidiani

Investimenti adv sempre in negativo a giugno (-15,4%), ma in ripresa sui tre mesi precedenti. Nielsen: miglioramenti per il secondo semestre

Investimenti adv sempre in negativo a giugno (-15,4%), ma in ripresa sui tre mesi precedenti. Nielsen: miglioramenti per il secondo semestre

Pubblicità, anche a maggio crollano gli investimenti, -41,1%; nei primi cinque mesi -23,8%. Nielsen: fase peggiore della pubblicità moderna

Pubblicità, anche a maggio crollano gli investimenti, -41,1%; nei primi cinque mesi -23,8%. Nielsen: fase peggiore della pubblicità moderna