Obe lancia tre nuovi hub e la ‘Obe Academy’ per manager e professionisti

Obe, l’Osservatorio Branded Entertainment – l’Associazione che studia e promuove la diffusione sul mercato italiano del branded entertainment come leva per la comunicazione integrata di marca – ha presentato il 2 ottobre all’Assemblea Annuale degli Associati la costruzione di tre nuovi: Hub, Obe Insight Hub, Event Hub e Legal Hub.

I tre nuovi spazi , come hanno spiegato il direttore generale di Obe Anna Gavazzi e il presidente Laura Corbetta, ceo di Yam112003, sono stati pensati come commissioni verticali per un coinvolgimento diretto degli associati riguardo a tematiche considerate chiave per l’azienda.

Anna Gavazzi

Anna Gavazzi, direttore generale Obe

Ai tre poli sono state affidate responsabilità strategiche e operative all’interno dell’Associazione, per rispondere in maniera autorevole ai 42 soci (di cui gli ultimi due, già ratificati, che saranno comunicati a breve), e confermare l’Osservatorio come referente accreditato in Italia per chi investe, produce, distribuisce e crea branded content e entertainment.

La guida di ciascuno dei tavoli di lavoro interni all’Associazione è stata affidata a Anna Vitiello, chief experience officer di Fuse (Omnicom Media Group), che assume il ruolo di head of Obe Insight Hub e si troverà a coordinare le aziende parte dell’Hub: Discovery Italia – Doxa – Havas Media Group – Italiaonline – Magnolia – Omnicom Media Group. Come head of Obe Event Hub è stata scelta invece Raffaele Calìa, head of sales & marketing Cwt Meetings & Events, che guiderà il tavolo al quale partecipano i soci Brandstories – Cwt Meetings & Events – Publitalia – Viacom – Tim e Zerostories. Infine Francesca Fastelli, responsabile regolamentazione e adempimenti istituzionali Mediaset, è stata nominata head of Obe Legal Hub, commissione verticale di presidio delle tematiche normative e regolamentari. Le aziende associate che parteciperanno a questo tavolo devono ancora essere definite con precisione.

Insieme ai tre hub, per strutturare le attività formative dell’Associazione, viene costituita anche una Obe Academy, per offrire di corsi, workshop e programmi di formazione specifica sul branded entertainment per i manager della Comunicazione e del Marketing e i professionisti del settore. A coordinare le attività dell’Academy sarà Anna Vitiello, già scelta come head of Obe Insight Hub, che assume il ruolo di Obe Academy Director.

“Abbiamo scelto di dare vita agli Hub e all’Academy per meglio presidiare alcune attività di primaria importanza per l’Osservatorio Branded Entertainment e per la industry”, ha commentato Anna Gavazzi, direttore generale Obe. “La decisione di darci un’organizzazione interna strutturata è per noi un ulteriore passo avanti nel consolidamento di Obe come unico organismo associativo in Italia dedicato a una tematica, il branded entertainment”, ha spiegato Laura Corbetta, presidente di Obe e ceo di Yam112003.

Nel corso dell’assemblea è stato anche lanciato il rinnovato portale Osservatoriobe.com, .

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Paperlit trasforma in app le cento riviste di Tecniche Nuove

Paperlit trasforma in app le cento riviste di Tecniche Nuove

Le foto mai viste del Ventennio. Dopo 75 anni l’Archivio Vitullo digitalizzato da Agi è di nuovo visibile

Le foto mai viste del Ventennio. Dopo 75 anni l’Archivio Vitullo digitalizzato da Agi è di nuovo visibile

Aperte le candidature al Premio EY per l’imprenditore dell’anno

Aperte le candidature al Premio EY per l’imprenditore dell’anno