Obe lancia tre nuovi hub e la ‘Obe Academy’ per manager e professionisti

Obe, l’Osservatorio Branded Entertainment – l’Associazione che studia e promuove la diffusione sul mercato italiano del branded entertainment come leva per la comunicazione integrata di marca – ha presentato il 2 ottobre all’Assemblea Annuale degli Associati la costruzione di tre nuovi: Hub, Obe Insight Hub, Event Hub e Legal Hub.

I tre nuovi spazi , come hanno spiegato il direttore generale di Obe Anna Gavazzi e il presidente Laura Corbetta, ceo di Yam112003, sono stati pensati come commissioni verticali per un coinvolgimento diretto degli associati riguardo a tematiche considerate chiave per l’azienda.

Anna Gavazzi

Anna Gavazzi, direttore generale Obe

Ai tre poli sono state affidate responsabilità strategiche e operative all’interno dell’Associazione, per rispondere in maniera autorevole ai 42 soci (di cui gli ultimi due, già ratificati, che saranno comunicati a breve), e confermare l’Osservatorio come referente accreditato in Italia per chi investe, produce, distribuisce e crea branded content e entertainment.

La guida di ciascuno dei tavoli di lavoro interni all’Associazione è stata affidata a Anna Vitiello, chief experience officer di Fuse (Omnicom Media Group), che assume il ruolo di head of Obe Insight Hub e si troverà a coordinare le aziende parte dell’Hub: Discovery Italia – Doxa – Havas Media Group – Italiaonline – Magnolia – Omnicom Media Group. Come head of Obe Event Hub è stata scelta invece Raffaele Calìa, head of sales & marketing Cwt Meetings & Events, che guiderà il tavolo al quale partecipano i soci Brandstories – Cwt Meetings & Events – Publitalia – Viacom – Tim e Zerostories. Infine Francesca Fastelli, responsabile regolamentazione e adempimenti istituzionali Mediaset, è stata nominata head of Obe Legal Hub, commissione verticale di presidio delle tematiche normative e regolamentari. Le aziende associate che parteciperanno a questo tavolo devono ancora essere definite con precisione.

Insieme ai tre hub, per strutturare le attività formative dell’Associazione, viene costituita anche una Obe Academy, per offrire di corsi, workshop e programmi di formazione specifica sul branded entertainment per i manager della Comunicazione e del Marketing e i professionisti del settore. A coordinare le attività dell’Academy sarà Anna Vitiello, già scelta come head of Obe Insight Hub, che assume il ruolo di Obe Academy Director.

“Abbiamo scelto di dare vita agli Hub e all’Academy per meglio presidiare alcune attività di primaria importanza per l’Osservatorio Branded Entertainment e per la industry”, ha commentato Anna Gavazzi, direttore generale Obe. “La decisione di darci un’organizzazione interna strutturata è per noi un ulteriore passo avanti nel consolidamento di Obe come unico organismo associativo in Italia dedicato a una tematica, il branded entertainment”, ha spiegato Laura Corbetta, presidente di Obe e ceo di Yam112003.

Nel corso dell’assemblea è stato anche lanciato il rinnovato portale Osservatoriobe.com, .

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

2019, l’anno che verrà: l’ebook di Good Morning Italia che racconta il nuovo anno attraverso le firme del giornalismo

Il ‘Morandini’ protagonista della campagna Zanichelli #laculturasifastrada

Mondadori: campagna di comunicazione multibrand, Iab Forum tra gli appuntamenti dei brand digitali nel 2018