Editoria: il tycoon ceco Kretinsky vicino all’ingresso nel capitale di Le Monde

Continua la ‘campagna di Francia’ del magnate ceco Daniel Kretinsky. Dopo aver già acquistato il settimanale Marianne e puntato gli occhi su una serie di magazine come Elle, il tycoon nato a Brno, potrebbe strappare una partecipazione indiretta nel capitale del quotidiano Le Monde.

Il gruppo Lnei, di proprietà del banchiere Matthieu Pigasse, già azionista del quotidiano, tra le testate più importanti e influenti di Francia, ha infatti annunciato che sta negoziando con il gruppo di Kretinsky, Czech Media Invest, una “alleanza strategica” che prevede, tra l’altro, una “partecipazione minoritaria” – oscillante tra il 40% e il 49% – del gruppo ceco nella società Le Nouveau Monde con cui Pigasse detiene appunto la sua quota in Le Monde.

Kretinsky, a capo del gruppo dell’energia Eph, ha il controllo del primo gruppo media ceco che comprende tre quotidiani, portali di informazione e 29 magazine.

(compagine azionaria di Le Monde)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Microsoft si rafforza nel gaming e acquisisce ZeniMax Media per 7,5 miliardi di dollari

Microsoft si rafforza nel gaming e acquisisce ZeniMax Media per 7,5 miliardi di dollari

Lagarde: la crisi pandemica ha rafforzato l’Europa; euro digitale non ha nulla a che fare con “cripotovalute”

Lagarde: la crisi pandemica ha rafforzato l’Europa; euro digitale non ha nulla a che fare con “cripotovalute”

Nel 2020 si contrae la spesa per gli smartphone: -7,9% a livello globale. Dati Idc: 3 device su 4 costano meno di 400 dollari

Nel 2020 si contrae la spesa per gli smartphone: -7,9% a livello globale. Dati Idc: 3 device su 4 costano meno di 400 dollari