Intesa Sanpaolo e Radio Italia nuovi soci di Obe

Osservatorio Branded Entertainment, l’associazione che studia e promuove la diffusione sul mercato italiano del branded entertainment come leva per la comunicazione integrata di marca, rappresentando le aziende, annuncia l’ingresso tra i propri associati di Intesa Sanpaolo e Radio Italia.

Intesa Sanpaolo, nata dalla fusione tra Banca Intesa e Sanpaolo Imi, è oggi una delle più influenti realtà del settore bancario. L’attenzione per le trasformazioni sociali e culturali hanno spinto il Gruppo ad abbracciare le tecnologie digitali per sviluppare nuove strategie di comunicazione.

Anna Gavazzi

Anna Gavazzi, direttore generale di Obe

“Intesa Sanpaolo è da sempre attenta ai cambiamenti del mercato e delle modalità di comunicazione”, spiega Fabrizio Paschina, responsabile della direzione centrale comunicazione e immagine di Intesa Sanpaolo, “I nuovi strumenti digitali hanno radicalmente trasformato lo scenario e le modalità di interazione con il pubblico, soprattutto con quello più giovane, sempre online e difficilmente raggiungibile con i mezzi di comunicazione tradizionale. Da tempo abbiamo, quindi, inserito nella nostra strategia di comunicazione anche il branded entertainment. Crediamo che il nostro ingresso in Obe ci consentirà di migliorare quanto già sappiamo fare, condividendo la nostra esperienza con altri player che, come noi, vogliono mantenere aperto il dialogo costante con il proprio pubblico”.

Anche Radio Italia non è nuova al branded entertainment in quanto radio ufficiale dei tour di alcuni tra i più grandi artisti italiani e di spettacoli teatrali. È stata una delle prime emittenti ad avvicinare il mondo della musica a quello dello sport, diventando radio ufficiale della Figc e contribuendo a diffondere una nuova cultura dell’intrattenimento.

“Un’azienda come Radio Italia, che fa del branded entertainment un pilastro importante della propria proposta editoriale, non poteva non cogliere l’opportunità di entrare a far parte di una compagine associativa così ampia e rappresentativa”, afferma Alessandro Volanti, responsabile marketing di Radio Italia, “Siamo quindi molto orgogliosi e contenti di fare il nostro ingresso in Obe, dove speriamo di poter dare un contributo importante e dove saremo felici di condividere la nostra esperienza con altre importanti realtà del Be”.

“Sono sicura che Radio Italia e Intesa Sanpaolo, due aziende molto attive e all’avanguardia nel settore del branded content & entertainment, ci permetteranno di rafforzare ancora di più le competenze, l’esperienza e la rappresentatività della nostra Associazione”, dichiara Anna Gavazzi, direttore generale di Obe, “Radio Italia è il primo editore radiofonico a fare il proprio ingresso Obe: insieme indagheremo meglio le potenzialità del mezzo radio per i progetti di Bc&E. Intesa Sanpaolo va ad aggiungersi agli altri grandi brand già presenti, con all’attivo case history tra le più significative del panorama italiano degli ultimi mesi. Do a entrambi il benvenuto in Associazione e li ringrazio per aver scelto Obe come partner strategico per lo sviluppo di questo business”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Nasce District, società costituita da Casta Diva Group e Fiducia

Al via la terza edizione di Photo Vogue Festival, Alessia Glaviano alla direzione

Su Elle l’intervista di Oprah Winfrey a Michelle Obama