Borsellino festeggia 30 anni di Italpress. Istituzioni, editori, tanti amici e giornalisti alla cena di gala

E’ un compleanno importante quello di Italpress che fondata a Palermo nel 1988 da un giovanissimo Gaspare Borsellino, festeggia in questo mese di ottobre trent’anni.

Gaspare Borsellino circondato dai giornalisti e collaboratori di Italpress alla sua sinistra Italo Cucci

Gaspare Borsellino circondato dai giornalisti e collaboratori di Italpress alla sua sinistra Italo Cucci

Venerdì sera nella raffinata Villa Igiea, un capolavoro in stile liberty che si affaccia sul golfo di Palermo, si è tenuta la cena di gala con oltre 200 ospiti tra cui il presidente della Regione Nello Musumeci ed il vice Gaetano Armao, il presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e di Catania Salvo Pugliese, il Prefetto Antonella De Miro, l’ex presidente del Senato, Renato Schifani, gli assessori regionali Toto Cordaro e Roberto Lagalla, gli editori Antonio Ardizzone e Lino Morgante e tantissimi altri ospiti tra autorità civili e militari, giornalisti, amici e tutta la redazione dell’agenzia.
Italpress, per i primi anni si è dedicata all’informazione sportiva a livello nazionale poi si è allargata per produrre quotidianamente notiziari multimediali di economia, politica spettacoli e cronaca con particolare attenzione alle regioni Sicilia, Lazio, Lombardia e Mezzogiorno. Opera 7 giorni su 7 con 1200 lanci al giorno di cui 300 dedicati allo sport.
La redazione centrale di Italpress è a Palermo e può contare su oltre 2 mila tra collaboratori e corrispondenti da tutta Italia e dalle maggiori capitali estere. E non a caso Borsellino insieme all’amico e direttore editoriale, il preziosissimo Italo Cucci, ha voluto spegnere le candeline insieme ai suoi giornalisti e collaboratori.
E’ stata anche una festa all’insegna dei riconoscimenti: Borsellino ha premiato il professor Adelfio Elio Cardinale per il prezioso contributo dato al Notiziario Italpress, Gianni Contino per il contributo al Progetto MedNews, Martin Micallef primo direttore dell’affiliata Malta News Agency, Franco Zuccalà, storico opinionista di Italpress Franco, e Italo Cucci per gli oltre cinquant’anni di attività giornalistica.
A sorpresa anche Borsellino si è visto premiare dal sindaco di Palermo Orlando con la Tessera preziosa del Mosaico Palermo che riconosce l’editore come una delle eccellenze del panorama palermitano.
Molto orgoglioso Borsellino è per il messaggio ricevuto il 18 ottobre dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che sempre attento ai fatti dell’informazione italiana, ha scritto: “Trent’anni fa nasceva, da una felice intuizione, Italpress, specializzata nell’informazione sportiva. Oggi l’Agenzia ha ampliato il suo ambito di interesse, raccontando quotidianamente anche gli accadimenti politici, economici e le diverse specificita’ del territorio nazionale, unica realta’
radicata nel Mezzogiorno. Un ruolo prezioso che ha saputo
unire a quello della cronaca il dovere di informare, vitale per
l’essenza stessa della democrazia della Repubblica, nella quale la
piena realizzazione della liberta’ di espressione e del
corrispondente diritto dei cittadini a essere informati,
costituisce elemento tutelato espressamente all’art. 21 della
Costituzione, contro ogni forma di censura vecchia e nuova”.
“Con questo spirito – conclude Mattarella -, rivolgo il mio
augurio di buon lavoro ai giornalisti, agli operatori, ai collaboratori di Italpress, voci quotidiane che arricchiscono una
societa’ matura che non ha paura della funzione della libera
stampa nella ricerca della verita’”.
I festeggiamenti per il compleanno toccheranno anche Roma il 25 ottobre con una cerimonia al Salone d’Onore del Coni, e poi a Milano, centro della business community.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca