Gassmann stacca il GfVip. Report apre forte con la Juve poi cala. Sprofondo Porro

Ha sempre puntato sul traino di storie forti, ogni battesimo stagionale di ‘Report’. E spesso indagando anche su argomenti più ‘popolari’, vuoi sulla tazzina del caffè, la pizza, la Coca Cola, il finto bio, il programma ha fatto molto bene. Ieri, all’esordio, la squadra di Sigfrido Ranucci ha raccontato dei rapporti delicati e critici – già oggetto d’inchiesta – tra la Juventus e la curva dei tifosi infiltrata da elementi e logiche della n’drangheta. Gli altri servizi hanno parlato dell’imprenditore Parnasi e dello stadio della Roma e di temi un po’ meno croccanti. Il bilancio complessivo è stato di quasi 2 milioni di spettatori e l’8% di share, migliore di quello dell’avvio della passata stagione.

Col servizio sulla Juve, in particolare, gli ascolti sono arrivati a sfiorare quota 2,5 milioni con 9,34% di share, per poi calare sensibilmente, con l’uscita di circa mezzo milione di spettatori da inchiesta a inchiesta e finale del programma a 1,4 milioni e 6,4%.

Ranucci è stato così buon terzo davanti al film action di Italia 1 in prima tv, ‘The Foreigner’, con Jackie Chan e Pierce Brosnan, che ha portato a casa 1,599 milioni di spettatori e il 7%, con Licia Colò stabile su Rai2 (‘Niagara’ a 1,283 milioni e 5,5%).

Ampiamente staccato dal gruppo è stato Nicola Porro su Rete4 (‘Quarta Repubblica’ a soli 660mila spettatori e il 3,4% con – tra le altre cose – un’altra intervista a Pierre Moscovici), mentre su La7 il telefilm ‘Body of proof’ è arrivato ultimo con 452mila spettatori e il 2,33%. Non sono cambiati di molto gli equilibri nella lotta di vertice.

 

E’ calata leggermente la fiction di Rai1, ‘I Bastardi di Pizzofalcone’, a quota 5,2 milioni e 22%. E’ cresciuto leggermente ‘Il Grande Fratello Vip’ su Canale 5, a 3,587 milioni e 21,6%. Distanze e valori sono più chiari se si considera la fase in cui le due trasmissioni sono andate in onda contemporaneamente: la fiction di Rai1 ha conquistato 5,184milioni e il 22,07%, il reality di Canale 5 è arrivato a 4,341 milioni di spettatori e il 18,48%.

In nottata, quando è terminata la storia con Alessandro Gassmann e Carolina Crescentini protagonisti, Ilary Blasi e Alfonso Signorini sono cresciuti fino a sfiorare il 35% di share nel finale, con Fabio Fazio molto staccato.

In access le cose non sono mutate tra i talk politici. Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Marco Damilano, Pietrangelo Buttafuoco e Antonio Padellaro da Lilli Gruber, il risultato è stato di 2,136 milioni di spettatori e l’ 8,17%.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’, ieri con Antonio Maria Rinaldi, Alessandro Sallusti, Ettore Rosato, Massimiliano Romeo tra gli ospiti di Barbara Palombelli, ha ottenuto 1,171 milioni di spettatori e il 4,65% di share con la prima parte e poi 1,079 milioni e il 4,1%.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Di Nicola (M5S): fondamentale una legge di riforma della Rai

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Mise: chi si insedierà negli uffici di Largo Brazzà? Apertissima la partita per la delega alle tlc

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino,  devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile

Giletti: in Rai se devi spostare un tavolino, devi mandare cinque mail; La7 ha una struttura agile