Anche l’Inter ha la sua squadra ufficiale di calcio femminile. Rilevata l’Asd Inter Milano

Nasce la Prima Squadra Femminile nerazzura. Una scelta che, spiega Fc Internazionale Milano in una nota, va a completare il percorso già avviato nelle ultime stagioni dal settore giovanile interista, e che si compie definitivamente con l’acquisizione del titolo sportivo precedentemente appartenente alla Asd Femminile Inter Milano, e allo stesso tempo, delle prestazioni delle giocatrici delle formazioni Prima Squadra e Primavera.


L’Asd Inter Milano, il cui acquisto è stato salutato via social con gli hashtag #Amale e #InterWomen, milita in serie B; l’anno scorso ha, infatti, mancato per un soffio la promozione in A dove avrebbe incontrato le rivali storiche dell’Inter: Juventus Women (che nel 2017 ha rileva il titolo sportivo del Cuneo) e Milan (che ha acquisito il titolo sportivo dell’Acf Brescia Calcio Femminile). Ma anche le compagini femminili di Roma, Fiorentina, Sassuolo, Atalanta e Chievo.

Con il debutto dell’Inter femminile “ufficiale” entra in società una nuova bandiera nerazzurra: Regina Baresi, figlia dell’ex calciatore di Inter e nazionale Beppe e nipote della leggenda rossonera Franco, già capitano dell’Italia.

“Si tratta di un nuovo capitolo fondamentale per il Club, a completamento di un ecosistema sportivo che si arricchisce sempre di più sulla base di una progettualità costante e di una concreta vision per il futuro”, ha dichiarato Alessandro Antonello, amministratore delegato di Fc Internazionale Milano. “L’esperienza di successo maturata attraverso il Settore Giovanile sarà fondamentale per il successo di collegare le numerose categorie giovanili con le nuove formazioni Primavera e Prima Squadra per poter nel prossimo futuro puntare ai più importanti obiettivi sportivi, in linea con ciò che il prestigio del nostro brand ci impone”.

A conferma del crescente interesse intorno al mondo del calcio femminile, la Serie A femminile, a partire dal 21 settembre, è in onda in esclusiva Sky.  Inoltre la Uefa ha deciso di aumentare del 50% i fondi destinati al calcio femminile in tutta Europa a partire dal 2020.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Nba: multa ai New York Knicks per aver impedito a un reporter di seguire la conferenza stampa post draft

Nba: multa ai New York Knicks per aver impedito a un reporter di seguire la conferenza stampa post draft

Accordo tra Wylab e Havas Media nel segno della tecnologia applicata al calcio e fan experience

Accordo tra Wylab e Havas Media nel segno della tecnologia applicata al calcio e fan experience

Adidas, Tribunale Ue conferma la nullità del marchio: non ha caratteri distintivi

Adidas, Tribunale Ue conferma la nullità del marchio: non ha caratteri distintivi