Accordo tra Spal e Credito Sportivo per lo stadio Paolo Mazza: investimento da 3,5 milioni di euro

Nuovo accordo da 3,5 milioni di euro tra il Credito Sportivo e la Spal, per il finanziamento dello stadio Paolo Mazza di Ferrara. A presentarlo a Roma nella mattina del 24 ottobre Andrea Abodi, presidente dell’Istituto Credito Sportivo, insieme al patron del club ferrarese Simone Colombarini, al presidente Walter Mattioli e al direttore generale Andrea Gazzoli.

Andrea Abodi, presidente Istituto Credito Sportivo (Foto LaPresse/ Roberto Monaldo)

Il finanziamento, il secondo rivolto alla Spal, ha come centro d’interesse lo stadio della Spal, un impianto da 16mila posti, rinnovato con un primo restyling lo scorso anno grazie a un accordo con il credito sportivo di 1,8 milioni di euro e con il comune, che ha concesso 2 milioni, per un totale di 4,6 milioni di euro di investimento. I lavori, iniziati a giugno, erano terminati a settembre, consentendo la riapertura dell’impianto in tempo per la seconda partita del campionato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Serie A, anche il Parma diventa americano: a Krause Group il 90% del club

Serie A, anche il Parma diventa americano: a Krause Group il 90% del club

Peugeot Sport svela la sua nuova identità dalla 24 ore di LeMans

Peugeot Sport svela la sua nuova identità dalla 24 ore di LeMans

L’Idea di Infantino per spettacolarizzare il calcio e rivitalizzarlo per tv e sponsor: playoff  dopo il Mondiale del 2022

L’Idea di Infantino per spettacolarizzare il calcio e rivitalizzarlo per tv e sponsor: playoff dopo il Mondiale del 2022