Facebook segue Instagram sulla musica nelle stories. E adotta anche i sottotitoli

Debuttano, con l’ultimo aggiornamento di Facebook, due nuove funzioni legate alla musica. Come riportato anche da Wired, il social network introduce Music on Facebook Stories, grazie al quale è ora possibile aggiungere un brano alle foto o ai video condivisi tramite le storie, come si fa come un qualsiasi altro adesivo.

Mark Zuckerberg (Foto Ansa-EPA/ETIENNE LAURENT)

Funzione, quella che permette di aggiungere un brano musicale a contenuti multimediali, già presente nell’ultimo aggiornamento di Instagram. L’altra novità del social di Mark Zuckerberg è l’espansione del Lip Sync Live, sempre all’interno delle Stories. L’utente avrà la possibilità infatti di girare video live simulando di cantare il brano scelto in sottofondo, anche grazie al testo a comparsa che permette agli spettatori di seguire senza sforzo il testo della canzone.

Le due nuove funzionalità potranno contare su diversi milioni di brani disponibili per gli utenti iOS e Android, grazie ai contratti di licenza che Facebook ha stretto con diverse case discografiche internazionali e organizzazioni per i diritti di esecuzione. Il nuovo aggiornamento è scaricabile inizialmente negli Stati Uniti, in Australia, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Lussemburgo, Gran Bretagna, Irlanda, Italia, Messico, Nuova Zelanda, Portogallo, Spagna, Svezia e Svizzera.

Le novità per il social di Menlo Park però non si fermano qui. In un revival di MySpace Music, Facebook permetterà agli utenti di fissare nella parte alta del proprio profilo un brano che li contraddistingue. Entro fine anno e solo in alcuni paesi, chiunque potrà farsi conoscere meglio tramite i propri gusti musicali, e sarà inoltre possibile per gli amici guardare video di immagini dell’artista o delle copertine degli album.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca