Il mercato del lavoro per i giornalisti si sta prosciugando in tutto il mondo. Alternative? Diventare content writer

L’emorragia di posti di lavoro tra i giornalisti è come un lago che si prosciuga. Il mercato del lavoro per i professionisti che hanno la responsabilità di informare le persone, infatti, si restringe praticamente in tutti i continenti secondo quanto registrato dall’ultimo studio dedicato al futuro del lavoro del World Economic Forum.

Secondo i dati raccolti in collaborazione con LinkedIn tra il 2013 e il 2017, il rallentamento delle assunzioni nel mondo dei servizi professionali ha coinvolto anche le professioni creative, editoriali e giornalistiche in linea con i cambiamenti che stanno rivoluzionando l’industria editoriale. Il calo della domanda di giornalisti, almeno, sembrerebbe essere affiancato dall’aumento, più o meno equivalente, di nuove figure specializzate in produzione di contenuti editoriali in senso più ampio.

Quella del “content writer” è infatti una figura che sembra avere più mercato anche all’esterno delle redazioni, per esempio in azienda o nelle istituzioni. Una tendenza che si verifica tanto in Europa quanto nel resto del mondo, dall’Asia al Pacifico, dal Nord America all’America Latina e anche in Africa.

Tuttavia, nel 2022, pare che anche la capacità di scrittura possa non essere più tra le competenze (skill) più richieste dal mercato, mentre di creatività ci sarà ancora bisogno, secondo le previsioni dello studio. Ecco quali saranno le competenze più richieste nel 2022 e quelle meno.

2022 Skills Outlook:

In crescita:

1 Analytical thinking and innovation
2 Active learning
3 Creativity
4 Tech design
5 Critical thinking
6 Complex problem solving
7 Leadership and social influence
8 Emotional intelligence
9 Reasoning, problem-solving and ideation
10 Systems analysis and evaluation

In calo:

1 Manual dexterity, endurance and precision
2 Memory, verbal, auditory and spatial abilities
3 Management of financial, material resources
4 Technology installation and maintenance
5 Reading, writing, math and active listening
6 Management of personnel
7 Quality control and safety awareness
8 Coordination and time management
9 Visual, auditory and specch abilities
10 Technology use, monitoring and control

(Fonte: World Economic Forum, The Future of Jobs)

Quali che siano le “skill” nel mercato del lavoro futuro, resta aperta una domanda: una società veramente democratica può fare a meno della professione che ha per natura il compito di alimentare il diritto dei cittadini di essere informati sui fatti che accadono ogni giorno?

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca