Snapchat arruola due nuovi manager da Amazon e Huffington Post

Snap, la società a cui fa capo Snapchat, assume Jeremy Gorman da Amazon e Jared Grush da Huffington Post per sostituire Imran Khan, il responsabile della strategia che è in procinto di abbandonare l’azienda, e per tamponare la fuga di dipendenti degli ultimi mesi.

 

Gorman e Grush sono approdati nella società guidata dal ceo Evan Spiegel rispettivamente con la carica di chief business officer e chief strategy officer. Gorman ha alle spalle sei anni di esperienza in Amazon, mentre Grush, ex Spotify, era in Huffington Post dal 2015.

(foto Ansa – EPA/JUSTIN LANE)

L’annuncio delle due new entry è arrivato in concomitanza con i dati sull’andamento dell’azienda nel terzo trimestre dell’anno, che mostrano un risultato al di sopra delle aspettative degli analisti. Le perdite per azione infatti sono state pari a 12 centesimi, minori rispetto ai 14 centesimi previsti. I ricavi della società sono attestati a 297,7 milioni di dollari, contro i 283,4 milioni attesi dagli analisti.

Nonostante i risultati siano migliori di quanto previsto, Snapchat ha perso utenti, con un numero di giornalieri pari a 186 milioni invece dei previsti 186,6. Calo che, secondo quanto ha affermato l’azienda, potrebbe continuare anche nel quarto trimestre.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rcs, Cairo: ragioniamo su lancio di un settimanale finanziario. L’arbitrato con Blackstone? Atto dovuto per tutelare gli azionisti

WhatsApp: allo studio una funzione per verificare l’attendibilità delle foto

Nasce Mediapro ‎Studio: 200 milioni per produrre contenuti