Editoria, Fieg: con ora solare nessun effetto su tempi di lavorazione dei giornali

“A differenza del momento di entrata in vigore dell’ora legale”, con il ritorno all’ora solare, in programma alle ore 3 di domenica 28 ottobre, non ci sarà “nessuno sfasamento tra i tempi di lavorazione dei giornali e gli orari di partenza degli stessi”. Lo comunica una nota Fieg

CC0 Creative Commons (foto: Pixabay.com)

“I tempi di lavorazione dei giornali quotidiani potranno svolgersi senza alcuna variazione e senza che si renda necessario anticipare presso le aziende l’applicazione dell’ora solare”, ha rilevato ancora la Federazione degli Editori, ricordando che, il nuovo orario – che prevede lo spostamento delle lancette dell’orologio indietro di un’ora – sarà in vigore per cinque mesi, fino all’ultimo giorno di marzo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Juve, Real e Barcellona replicano alla Uefa:  Superlega avrà luogo quando sarà riconosciuta

Juve, Real e Barcellona replicano alla Uefa: Superlega avrà luogo quando sarà riconosciuta

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Repubblica rivoluziona il lavoro in redazione. Dal 10 maggio spostato la mattina l’asse del giornale. Stop a “pigri automatismi”

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa

Superlega. Accordo tra Uefa e 9 club per il reintegro. Juve, Real Madrid e Barça deferiti. Ceferin: club hanno riconosciuto loro colpa