Oscar di Bilancio 2018, Ferpi punta su report integrato, innovazione e best practice

L’Oscar di Bilancio, riconoscimento di Ferpi dedicato alla rendicontazione finanziaria e non finanziara, è giunto alla 54esima edizione e sceglie di rinnovarsi per far fronte ai cambiamenti del settore. Le iscrizioni sono aperte fino al 31 ottobre e le diverse commissioni selezioneranno i finalisti, tra cui la giuria – guidata dal rettore dell’Università Bocconi Gianmario Verona – sceglierà i finalisti. la cerimonia di premiazione si terrà il 28 novembre.

Pier Donato Vercellone, presidente Ferpi

A presentare le novità dell’edizione 2018 è il nuovo segretario generale dell’Oscar di Bilancio, Joakim Lundquist. “L’Oscar di Bilancio vuole essere una guida per aziende e organizzazioni per orientarsi in panorama in continua evoluzione”, ha detto Lundquist in un’intervista sul sito di Ferpi, “l’obiettivo della nuova edizione è quello di premiare i migliori bilanci ma anche di fornire soluzioni e stimoli, raccogliendo best practice e idee a livello italiano e internazionale. Le soluzioni più interessanti raccolte durante il lavoro delle varie commissioni verranno pubblicate in un report best practice. Questo report verrà presentato in occasione di un seminario di approfondimento”.

Secondo il segretario generale, per le aziende è sempre più fondamentale sapersi raccontare e saper comunicare, creando fiducia nel mercato e nel pubblico. In quest’ottica, dice Lundquist, “l’Oscar deve fungere da catalizzatore con l’obiettivo di aiutare le organizzazioni coinvolte: dovremo andare oltre il singolo evento per farlo diventare una piattaforma di scambio tra tutti gli interlocutori e portarlo anche a livello regionale, ad esempio con eventi dedicati”.

Per quanto riguarda le categorie, oltre a quelle storiche (grandi imprese quotate, medie imprese quotate, piccole imprese quotate, imprese finanziarie, imprese non quotate, organizzazioni non profit e fondazioni erogatrici), entrano in gioco due nuove categorie speciali. La prima, chiamata ‘Integrated Reporting’, basata sul framework di Iirc e promossa da Network Italian Business Reporting, e la seconda denoninata ‘Innovazione nel Reporting’, che chiede alle aziende di segnalare tutte le iniziative che servono a rendere la rendicontazione più efficace.

L’Oscar di Bilancio è promosso da Ferpi insieme a Università Bocconi e da Borsa Italiana, con il supporto delle associazioni partner Aiaf, Aiia, Andaf, Anima per il Sociale, Assogestioni, Fondazione Sodalitas, Nedcommunity, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano, e infine i partner promotori Nibr e Iirc.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Bfc approva il bilancio consolidato 2018: crescono i ricavi (+56,4%) ed ebitda al +154%

Su Pop Economy Teen Parlamento, rubrica dedicata ai giovani parlamentari under 40

Le ricette de La Cucina Italiana su Amazon Alexa