Vanity Fair lancia Stories, festival Condé Nast ispirato a Instagram

Vanity Fair Italia lancia Vanity Fair Stories. La manifestazione, con format che ricorda un festival e si ispira alle Stories di Instagram, è in programma sabato 24 e domenica 25 novembre all’Anteo Palazzo del Cinema con due giorni di incontri organizzati per i lettori della testata.

Gli eventi sono in programma sabato dalle 10:00 alle 18:30 e domenica dalle 10:00 alle 23:00, tutti a ingresso gratuito.

La locandina di Vanity Fair Stories

Sul palco della manifestazione, spiega una nota stampa, si alterneranno attrici, attori, registi, sceneggiatori, cantanti, scrittori nazionali e internazionali che si racconteranno e racconteranno storie personali ed eccezionali.

Ampio spazio sarà dedicato ad anteprime di serie tv e proiezioni di film alla presenza di cast e registi, ma anche alla musica grazie alla presenza di artisti che si esibiranno per i lettori del magazine Condé Nast. Previsti anche workshop su sceneggiatura per cinema e Tv, web series, produzione, social media, fotografia per giocare mettendosi alla prova.

Tra gli ospiti il cantante Mika, l’attore Alessandro Borghi, l’attrice e regista Valeria Bruni Tedeschi, lo scrittore Peter Cameron, l’attrice Cristiana Capotondi, il regista e sceneggiatore Saverio Costanzo, l’attore e il regista Marco D’Amore, il gruppo trap Dark Polo Gang, il rapper Fedez, lo showman Rosario Fiorello, il regista, sceneggiatore e scrittore Paolo Genovese, l’attore Marco Giallini, il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Terry Gilliam, la regista e attrice Valeria Golino, il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Luca Guadagnino, l’attrice Miriam Leone, il leader dei Thegiornalisti Tommaso Paradiso, lo scrittore e sceneggiatore Francesco Piccolo, l’attrice Alba Rohrwacher, il regista e attore Kim Rossi Stuart, il regista Stefano Sollima, lo scrittore e regista premio Oscar Paolo Sorrentino, gli youtuber The Jackal, la regista e sceneggiatrice Maria Sole Tognazzi, il regista, attore e sceneggiatore Carlo Verdone, lo sceneggiatore e regista Giovanni Veronesi, il regista, sceneggiatore e produttore cinematografico Paolo Virzì e infine il conduttore, scrittore e sceneggiatore Fabio Volo.

Anteo Palazzo del Cinema dedicherà all’evento tre sale: una per gli incontri, una per le proiezioni e una per i workshop.

Il main partner della manifestazione è Škoda, il partner è Edison e il content partner Milano Music Week. A curare le iniziative speciali saranno Guerlain, Laboratoires Filorga Paris.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Le nuove tecnologie per rendere l’inclusività. Fondazione Tim lancia il bando ‘L’arte che accoglie’

Le nuove tecnologie per rendere l’inclusività. Fondazione Tim lancia il bando ‘L’arte che accoglie’

Eni, parte la campagna Eni+1: la cura dell’ambiente una sfida per tutti

Eni, parte la campagna Eni+1: la cura dell’ambiente una sfida per tutti

Aon al Pride di Milano

Aon al Pride di Milano