New York Times: salgono a quota 3 milioni gli abbonati digitali. Nel 2018 previsti ricavi a 600 milioni di dollari solo dal web

A sette anni di distanza dal lancio del suo paywall il New York Times continua a registrare una crescita nel numero degli abbonati digitali. Lo certificano i conti – non proprio failing per dirla alla Trump – rilasciati dall’editore della Grande Mela relativi al terzo trimestre 2018. Stando ai numeri, il giornale conta oggi più di 4 milioni di abbonati in totale, 3,1 milioni dei quali solo digitali (+24,4% sullo stesso periodo del 2017). Di questi 2,54 milioni sono abbonati alle news digitali, mentre altri 500 mila sono abbonati a prodotti sempre digitali, ma non legati alle news.
I ricavi dagli abbonamenti digitali hanno superato i 100 milioni di dollari per la prima volta in un trimestre e probabilmente raggiungeranno i 400 milioni di dollari nell’anno solare.

La sede del New York Times (foto Primaonline.it)

“E’ stato un trimestre forte. Abbiamo aggiunto 203 mila nuove sottoscrizioni digitali in tre mesi mentre i ricavi sono cresciuti dell’8% rispetto allo stesso periodo del 2017”, ha spiegato il ceo Mark Thompson. “In questo quarto i ricavi dalle sottoscrizioni rappresentano i due terzi dei ricavi totali della compagnia”, ha aggiunto il manager sottolineando come l’editrice stia proseguendo nella sua strategia che punta sulle sottoscrizioni.

Buoni risultati anche sul fronte pubblicitario, dove nel trimestre è stato registrato un rialzo del 17% nella pubblicità digitale (57 milioni di dollari circa) e una crescita del 7% nella pubblicità totale.

Stimando che nell’anno i ricavi da pubblicità digitale possano arrivare a circa 200 milioni nell’anno,  i ricavi totali generati dal web potrebbero attestarsi a 600 milioni. Un numero che, ha ricordato Nieman Lab a proposito del bilancio dell’editrice, sta a metà nella strada che il Times ha intrapreso 3 anni fa, nel 2014, quando ha indicato tra i suoi obiettivi quello di raddoppiare gli introiti dal digitale entro il 2020, passando da 400 a 800 milioni di dollari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca