Gassmann stacca il GF Vip, poi leader notturno. Gruber doppia Palombelli aprendo su Isoardi e Salvini

Stavolta i protagonisti dei social non sono stati Fedez e Chiara Ferragni, ma Elisa Isoardi e Matteo Salvini, ieri ufficialmente sfidanzatisi sul web. Il vero reality, la storia più calda della giornata, è andata on air su Istangram ed in tv è soltanto rimbalzata.

In prima serata alla penultima puntata, senza alcuna concorrenza del calcio, gli equlibri sono timasti sostanzialmente immutati.

‘I Bastardi di Pizzofalcone’ non ha deluso, salendo di qualche decimale fino a 5,270milioni di spettatori e il 22,56%.

Senza storia quindi  il confronto con il ‘GF Vip’ (che ha provato a smarcarsi un po’ dalla concorrenza della fiction partendo tardissimo, un quarto d’ora prima delle 22.00): Ilary Blasi e Alfonso Signorini, nella serata caratterizzata dall’eliminazione di Maria Monsè e le malinconie di Alessandro Cecchi Paone, hanno conquistato 3,7 milioni e il 21,02%.

Sul terzo gradino del podio si è seduto Sigfrido Ranucci. ‘Report ‘su Rai3 tornando sul crollo del ponte Morandi, parlando della crisi dei giornali e delle edicole e del dissesto idrogeologico, ha conseguito 1,728 milioni di spettatori e il 7,05%, staccando tutti gli altri competitor.

Su Italia1 il film action in prima tv, ‘Hunter’s Prayer-In Fuga’, ha avuto 1,257 milioni di spettatori e il 5,2%, facendo meglio della prima tv in onda su La7.

Firmato Michael Moore, il docufilm ‘Fahrenheit 11/9’, introdotto da Enrico Mentana, ha avuto 938mila spettatori e il 4,2% correndo alla stessa velocità dei telefilm di Rai2 (‘Criminal Minds’ a 910mila e 3,93% nella media dei tre episodi) e facendo più ascolti di Rete4.

Nicola Porro ha portato a casa una prestazione leggermente migliore delle ultime due. ‘Quarta Repubblica’ ha avuto 779mila spettatori e il 4,1% avendo tra gli ospiti Giorgia Meloni e Marco Minniti e chiamando al confronto nel finale, Roberto D’Agostino, Vittorio Sgarbi, Mario Giordano e Klaus Davi sul caso ‘Salvini-Isoardi’, (“la più importante notizia politica della giornata” secondo D’Agostino).

 

In access ha aperto il programma sulla fine della storia tra la conduttrice de ‘La Prova del cuoco’ (ieri prestazione in media, la mela tema d’apertura) ed il vicepremier leghista, avendo evidentemente anche da questo un buon vantaggio, Lilli Gruber; dall’altra parte della barricata più sobrio è stato l’approccio alla stessa problematica di Barbara Palombelli.

Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Beppe Severgnini, Stefano Zurlo e Antonio Padellaro a discutere ha fatto praticamente il doppio (2,036 milioni e il 7,8%)

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’, con Gianluigi Paragone, Francesca Donato, Andrea Orlando e Federico Geremicca tra gli ospiti, ha ottenuto 935mila spettatori e 3,65% di share.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Stati Generali dell’Editoria, accrediti entro le ore 16. Diretta streaming sul sito del Governo

Stati Generali dell’Editoria, accrediti entro le ore 16. Diretta streaming sul sito del Governo

Copyright, gli editori a Strasburgo: dite sì alla direttiva. L’Europa ha bisogno di stampa libera

Copyright, gli editori a Strasburgo: dite sì alla direttiva. L’Europa ha bisogno di stampa libera

Terna, investimenti in Italia per 6,2 miliardi di euro, il piano più importante di sempre

Terna, investimenti in Italia per 6,2 miliardi di euro, il piano più importante di sempre