I Medici cala, Sky sul podio, Conte ‘perde’ con Corona ma batte Magalli. Le Iene spengono le maratone

Il grande calcio incombeva e sono successe cose in parte inattese. E’ calato ancora il kolossal di qualità, ha fatto meglio del solito la soap spagnola dalle mille vite.

Ieri ‘I Medici 2’ si è attestata a 3,9 milioni ed il 16,5%, soffrendo la concorrenza della Champions League su Sky. Che invece non ha sortito effetto su ‘Il Segreto’, che su Rete 4 è salito a 1,627 milioni di spettatori ed il 6,8% di share, collocandosi molto più in alto del solito in graduatoria.

Ma andiamo per ordine. Combattute e conclusesi entrambi con un pareggio per uno a uno, Inter-Barcellona e Napoli-Psg hanno portato a casa – assieme al resto dei match del turno serale – oltre 2,3 milioni di spettatori e l’8,9% di share.

Dietro la fiction ed il calcio hanno corso appaiati il film su Canale 5 (‘Vacanze ai Caraibi’ a 1,949 milioni e 8,3%) ed una buona puntata de ‘Le Iene Show’ (1,844 milioni e 9,9%), dominante dopo le 24.00.

Subito dietro i primi è arrivato Amadeus, con 1,6 milioni ed il 7,6% su Rai2 con ‘Stasera Tutto è possibile’, precedendo i due talk d’informazione, inevitabilmente compressi dalle partite.

Sfoderando una puntata ricca di ospiti importanti – aprendo con il debutto televisivo da premier di Giuseppe Conte e poi avendo in scaletta tra gli altri anche Gherardo Colombo e Mario Monti – ‘DiMartedì’ ha raccolto 1,454 milioni di spettatori ed il 6,4%. Il passaggio del capo del governo ha avuto un seguito crescente, raggiungendo quota 2,2 milioni di spettatori e l’8% di share quando c’è stato l’intervallo del torneo continentale per club.

Con un mix di ospiti più ristretto e decisamente più pop (il solito Mauro Corona e poi Giancarlo Magalli, Antonio Maria Rinaldi, Carlo Calenda, Ezio Mauro tra gli altri), si è difesa bene Bianca Berlinguer. ‘#Cartabianca’, infatti, è rimasto stabile a 1,2 milioni ed il 5,33%, dominando in avvio sul programma rivale con lo scrittore alpinista in collegamento.

In access – nonostante la Champions League incombente- gli equilibri dei talk d’informazione sono rimasti immutati. Su La7 ‘Otto e mezzo’, con Raffaele Cantone, Andrea Scanzi ed Alessandro Sallusti ospiti di Lilli Gruber, ha avuto 1,868 milioni di spettatori e 7,22%.

Su Rete 4 ‘Stasera Italia’, con Antonio Maria Rinaldi, Roberto D’Agostino, Giorgio Mulè e Debora Serracchiani ospiti di Barbara Palombelli, ha conquistato 972mila spettatori e il 3,89% con la prima parte e 1,070 milioni di spettatori e il 4,1% con la seconda parte.

In nottata non hanno funzionato granché gli speciali dedicati alle elezioni americane di ‘midterm’. Ha dominato la fascia, infatti, la parte finale de ‘Le Iene’. Porta a porta, con Bruno Vespa che prima di passare sugli States e Donald Trump ha parlato del clima impazzito, ha conquistato 1,144 milioni di spettatori e 10,22% nella prima parte e 465mila spettatori e l’8,85% nella seconda parte.

Bene ha fatto Nicola Porro su Canale 5, che è tornato sul caso Salvini-Isoardi: ‘Matrix’, ha conquistato 559 mila spettatori e il 7,58% di share.

Mentre non ha fatto sfracelli, stavolta, lo speciale del TgLa7 (per #MaratonaMentana 402mila e 6%).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Salvini su Morisi: attacco a Lega a 5 giorni dal voto con processo politico sui giornali. Io al citofono? Lì c’erano…

Salvini su Morisi: attacco a Lega a 5 giorni dal voto con processo politico sui giornali. Io al citofono? Lì c’erano…

TOP EDITORI iscritti ad Audiweb per Total digital audience, luglio 2021. Rcs in vetta seguito da Iol. Mediaset sale al terzo posto

TOP EDITORI iscritti ad Audiweb per Total digital audience, luglio 2021. Rcs in vetta seguito da Iol. Mediaset sale al terzo posto

Andrea Scrosati sale in Fremantle

Andrea Scrosati sale in Fremantle