Meredith cede Fortune al thailandese Chatchaval Jiaravanon

Meredith Corp continua a vendere i prezzi pregiati del gruppo Time Inc., acquisito per 1,85 miliardi alla fine del 2017. E così, dopo il magazine Time, ceduto al fondatore di Selforce Marc Benioff e a sua moglie, è stata la volta di Fortune. Il gruppo editoriale americano ha infatti raggiunto un accordo per cederlo a Chatchaval Jiaravanon, uomo di affari thailandese legato al gruppo internazionale Charoen Pokphand Group, con partecipazioni che spaziano dalle tlc ai media, passando per il food, la finanza e l’eCommerce.

L’operazione, da 150 milioni di dollari in contanti, in attesa dell’approvazione delle autorità, dovrebbe chiudersi entro la fine del 2018.

Alan Murray

Fortune ha alle spalle 88 anni di storia: il primo numero è stato pubblicato nel 1930, nei mesi successivi al crollo di Wall Street. Negli ultimi però il magazine ha risentito del calo della raccolta pubblicitaria e del rallentamento delle vendite: un mix di fattori che aveva spinto l’editore a concentrarsi maggiormente sull’online.

Attualmente per la testata lavorano 170 e, stando a quanto segnala il sito Variety, non è chiaro se ci saranno dei tagli. Alan Murray, ex chief content officer di Time diventerà presidente di Fortune, mentre Clifton Leaf continuerà a coprire la carica di editor in chief.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano

Rcs, la Procura apre un’inchiesta sulla sede del Corriere in via Solferino a Milano

Attenzione agli imprenditori arrabbiati di Delzio

Attenzione agli imprenditori arrabbiati di Delzio

Prosegue lo scontro su Radio Radicale. Blog delle Stelle: soldi pubblici a Radio Soros. Lega: presidio di libertà da difendere

Prosegue lo scontro su Radio Radicale. Blog delle Stelle: soldi pubblici a Radio Soros. Lega: presidio di libertà da difendere