Mondadori allo Iab Forum. Santagata: comunicare è trasmettere emozioni. Cerrato spiega come funziona Grazia Factory – VIDEO

Due giorni ricchi di approfondimento e novità per il Gruppo Mondadori in occasione dell’edizione 2018 dello IAB Forum che si è svolto a Milano il 12 e 13 novembre.

VIDEO – Gli highlights della partecipazione di Mondadori a IAB Forum 2018

VIDEO – intervista di Primaonline  ad Andrea Santagata, vicedirettore Generale e Chief Digital Officer, area Periodici Italia del Gruppo Mondadori e Daniela Cerrato, Head of Digital Product Marketing, area Periodici Italia Mondadori.
Gli highlights :
– E’ la  prima volta nella quale  il gruppo partecipa  al Forum come editore , non solo come concessionaria
– Mondadori è il più importante editore digitale del Paese, prima lo eravamo nel cartaceo adesso lo siamo anche nel digitale.
– La scelta della giostra come stand è per dire che per noi comunicare è soprattutto trasmettere emozioni.
– La televisione è il mezzo più apprezzato dagli italiani perchè le persone ci “entrano dentro”. Anche il digitale deve ritrovare queste emozioni  pur mantenendo la sua capacità unica di colpire i target con precisione ineguagliabile.
– Mondadori fa leva sulle passioni, sull’engagement, la capacità di creare un continuo passaparola tra le persone.
– In un mondo pieno di fake i brand Mondadori garantiscono serietà, sicurezza, dando online risposte vere a esigenze vere.
– Il paradigma della presenza digitale di Mondadori?  Essere editori dove non sia protagonista chi scrive, ma chi legge.

Lo stand allestito da Mondadori allo Iab Forum ha l’obiettivo di offrire un assaggio delle ultime iniziative lanciate da tre dei brand digitali del Gruppo Mondadori più noti: Giallo Zafferano, Donna Moderna e Grazia. Lo spazio ricrea l’atmosfera ludica e colorata dei luna park e coinvolge i visitatori con un carosello centrale e tre attività a tema distinte.

Allo stand professionisti del digitale e curiosi hanno potuto inoltre scoprire il digital photoboot di Grazia Factory, la postazione make up dedicata di Donna Moderna e l’ape car di Giallo Zafferano, che distribuisce pop corn e zucchero filato mentre giocolieri e trampolieri hanno animato tutta l’area.

Andrea Santagata e Daniela Cerrato

In programma allo Iab Forum 2018 anche due workshop che hanno raccontato i modelli di business vincenti di Giallo Zafferano e Grazia Factory.

 

VIDEO –  La ricetta del successo di GialloZafferano? La svela Andrea Santagata 

I due workshop Mondadori:
1- Giallo Zafferano: credibilità e fiducia come modello vincente di business per il proprio brand – 12 novembre – sala AMBER 5
SPEAKER: Andrea Santagata, Vicedirettore Generale e Chief Digital Officer, area Periodici Italia del Gruppo Mondadori

Andrea Santagata

Giallo Zafferano, il brand del Gruppo Mondadori punto di riferimento in cucina con 14 milioni di utenti unici mensili e oltre 6 milioni di fan su Facebook (fonte: ComScore – settembre 2018), è il food media brand definito “top of mind” e “irrinunciabile” dagli italiani. Attraverso una strategia di brand extension, il Gruppo Mondadori ha diversificato il modello di business di Giallo Zafferano, lanciando – visti gli ottimi risultati del sito – un magazine con frequenza mensile, una trasmissione tv su Canale 5 (“I menù di Giallo Zafferano”), un’app per accompagnare ogni fase della preparazione delle ricette e una nuovissima Apecar brandizzata per seguire gli eventi b2b sul territorio. Le chiavi di questo successo, anche in termini di audience, sono la fiducia riposta dagli utenti e contenuti di qualità sui molteplici canali del brand.

VIDEO –  Daniela Cerrato racconta cos’è il ‘G Factor’ e come funziona Grazia Factory

2 –  Grazia Factory, il valore delle influencer nella propria strategia di comunicazione – 13 novembre  – sala AMBER 5
SPEAKER: Daniela Cerrato, Head of Digital Product Marketing, area Periodici Italia del Gruppo Mondadori

Le origini di Grazia Factory sono strettamente collegate alla nascita del sito di Grazia e alla sua squadra di IT GIRLS: un team composto da ragazze dotate di uno stile sofisticato, in grado di anticipare e dare un volto alle tendenze del mondo della moda. Protagoniste degli editoriali di Grazia, conquistano le utenti digitali con testi, video e shooting innovativi in un periodo in cui Instagram è agli albori e il mercato ancora non concepisce il ruolo e l’importanza di un influencer. La loro eredità nell’ambito della content creation viene raccolta nel 2017 dal progetto Grazia Factory, che attualmente coinvolge più di 30 star affermate della fashion industry. L’evoluzione del mercato ha spinto i brand a coinvolgere influencer di talento all’interno della propria strategia di comunicazione, per aggregare un pubblico altamente fidelizzato. La scelta della giusta influencer, in grado di sviluppare uno storytelling autentico, orginale e collaborativo all’interno di un contesto premium, è la chiave per avere successo: questa è la mission di Grazia Factory.
A conferma dell’efficacia del modello nell’ultimo anno sono stati realizzati insieme a Mediamond circa 100 progetti con partner di eccellenza: tra gli ultimi ancora online su Grazia.it le collaborazioni con LiuJo, Cartier, Pandora con il coinvolgimento di 9 influencer.

Daniela Cerrato

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Rai: domani in Vigilanza il voto su Foa. Lega e M5S divisi, si va verso l’ok alla risoluzione contro il doppio incarico

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Inpgi: 147 milioni di euro di disavanzo, in cinque anni persi 3mila posti. Macelloni: male la gestione principale dei giornalisti

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca

Facebook lancia la criptovaluta Libra. Zuckerberg: sicurezza pagamenti anche senza conto in banca